Tutti i fatti

Insieme al World Food Systems Center (WFSC) del Politecnico federale di Zurigo abbiamo sostenuto un progetto di ricerca sul grano saraceno con l'obiettivo di raccogliere esperienze dirette sulla sua produzione a livello mondiale, di valorizzarne e migliorarne la coltivazione. Nel quadro del progetto sono state inoltre individuate le varietà più adatte per la Svizzera. Di circa 20 varietà ora sappiamo quali crescono più o meno rigogliose, quali posseggono un gusto più intenso e quali promettono un migliore raccolto. Con il nostro impegno possiamo fornire un contributo significativo alla sicurezza alimentare a livello mondiale. A differenza di grano, riso e mais, le tre varietà di cereali più importanti, il grano saraceno non appartiene alla famiglia delle graminacee. Queste sono soggette a malattie e parassiti che possono causare danni immensi, mentre il grano saraceno ne è immune. Inoltre, il grano saraceno è un cereale privo di glutine e dunque indicato per tutti coloro che soffrono di celiachia.

Foto: Heiner H. Schmitt

Nel quadro del progetto sono state inoltre individuate le varietà più adatte per la Svizzera. Di circa 20 varietà ora sappiamo quali crescono più o meno rigogliose, quali posseggono un gusto più intenso e quali promettono un migliore raccolto. Con il nostro impegno possiamo fornire un contributo significativo alla sicurezza alimentare a livello mondiale. A differenza di grano, riso e mais, le tre varietà di cereali più importanti, il grano saraceno non appartiene alla famiglia delle graminacee. Queste sono soggette a malattie e parassiti che possono causare danni immensi, mentre il grano saraceno ne è immune. Inoltre, il grano saraceno è un cereale privo di glutine e dunque indicato per tutti coloro che soffrono di celiachia.

Maggiori informazioni sui nostri partner