Tutti i fatti

Dal 2014 insieme al politecnico di Zurigo sosteniamo un progetto di ricerca sul grano saraceno nell’ambito dell’iniziativa World Food Systems, il cui scopo è quello di raccogliere esperienze dirette sulla produzione di grano saraceno a livello mondiale per valorizzarne e migliorarne la coltivazione. A differenza di grano, riso e mais, le tre varietà di cereali più importanti al mondo, il grano saraceno non appartiene alla famiglia delle graminacee e dunque la sua coltivazione permette di evitare il cosiddetto rischio di concentrazione, visto che non viene colpito dalle stesse malattie e dagli stessi parassiti. Con il nostro impegno possiamo fornire un contributo significativo alla sicurezza alimentare a livello mondiale. Inoltre, il grano saraceno è un cereale privo di glutine e dunque indicato per tutti coloro che soffrono di intolleranze alimentari.

Foto: Heiner H. Schmitt

Maggiori informazioni sui nostri partner