Tutti i fatti

All’inizio del 1997 abbiamo introdotto le prime banane Fairtrade Max Havelaar nella nostra gamma di prodotti. Oggi il 90% delle nostre banane proviene dal commercio equosolidale. Grazie alla certificazione fairtrade le aziende in Ecuador, Costa Rica, Repubblica Dominicana, Colombia e Panama ricevono, oltre al ricavato, anche dei premi fairtrade aggiuntivi che migliorano considerevolmente le condizioni di vita e di lavoro dei piccoli coltivatori. Sono poi le cooperative di produttori a decidere, autonomamente e democraticamente, come utilizzare questi premi. L’ammontare dei premi destinati ai produttori di banane dal 1997 è pari a 15 milioni di dollari.

Foto: Max Havelaar
    Foto: Yannick Andrea
    Foto: Yannick Andrea
    Foto: Yannick Andrea

Maggiori informazioni sui nostri marchi e sigilli