Tutti i fatti

Da marzo 2016, grazie a un innovativo sistema di stampa, la nostra azienda di produzione Pearlwater fa stampare le etichette della nostra acqua minerale Swiss Alpina con l’impiego di pigmenti acquosi. Grazie a questo efficiente sistema di stampa, che ci permette di risparmiare 3’400 chili di solvente all’anno e di ridurre le emissioni di CO2 di 9 tonnellate, il consumo energetico è diminuito del 45%. Il fabbisogno energetico restante è invece coperto dal produttore tramite l’utilizzo di risorse rinnovabili e, quindi, a impatto zero.

I pigmenti acquosi vantano la particolarità di essere pronti all’uso senza dover ricorrere a solventi. Gli inchiostri convenzionali sono invece composti per il 50% da etanolo che viene bruciato dopo la lavorazione liberando CO2. Tramite l’utilizzo di pigmenti acquosi questa tappa viene saltata permettendo così di risparmiare 9 tonnellate di CO2. Inoltre, rispetto all’etanolo presente negli inchiostri con solventi, queste sostanze corrodono meno le lastre tipografiche che, di conseguenza, si consumano meno e durano più a lungo.

    Foto: folian gmbh
    Foto: folian gmbh
    Foto: folian gmbh

Altri fatti su questo argomento

Scopri tutti i fatti