Tutti i fatti

Sosteniamo la conversione delle aziende agricole tradizionali al biologico dal 1993, anno in cui abbiamo lanciato il nostro marchio bio Naturaplan. Nei primi due anni dalla conversione, infatti, i contadini devono sostenere gli oneri aggiuntivi dovuti all'applicazione delle severe direttive biologiche, senza però poter ancora vendere i prodotti come bio.

Foto: FiBL

Perché i contadini siano motivati a convertire le loro aziende al biologico, acquistiamo i loro prodotti a condizioni bio già nei primi due anni della fase di transizione. Offriamo tali prodotti nell'assortimento Naturaplan con la dicitura «ottenuto nel quadro della conversione all’agricoltura biologica» e la gemma di conversione di Bio Suisse. Un esempio in tal senso sono le uova Naturaplan che proponiamo in parte con la gemma di conversione. Per promuovere ulteriormente la conversione al biologico acquistiamo il frumento panificabile durante la fase di transizione dell'azienda. Con questo frumento vengono prodotte circa 250 tonnellate di farina che utilizziamo per il nostro pane convertito al biologico. Ogni anno sosteniamo inoltre finanziariamente la Giornata svizzera della campicoltura bio di Bio Suisse: un'importante vetrina che presenta gli ultimi ritrovati tecnico-scientifici dell'agricoltura biologica e fornisce ottimi motivi per una conversione al biologico.

    Noi commercializziamo le nostre uova Naturaplan in parte con la gemma di conversione di Bio Suisse.
    Foto: Damla Polat  |  Noi commercializziamo le nostre uova Naturaplan in parte con la gemma di conversione di Bio Suisse.
    Nei primi due anni della fase di transizione acquistiamo i prodotti dei contadini a condizioni bio.
    Foto: Damla Polat  |  Nei primi due anni della fase di transizione acquistiamo i prodotti dei contadini a condizioni bio.
    Durante la Giornata svizzera della campicoltura bio, i contadini hanno la possibilità di informarsi su gli ultimi ritrovati tecnico-scientifici dell'agricoltura biologica.
    Foto: FiBL  |  Durante la Giornata svizzera della campicoltura bio, i contadini hanno la possibilità di informarsi su gli ultimi ritrovati tecnico-scientifici dell'agricoltura biologica.
    Due contadini esaminiano la natura del terreno di uno dei campi.
    Foto: FiBL  |  Due contadini esaminiano la natura del terreno di uno dei campi.
    I contadini approfittano della commercializzazione con la gemma di conversione di Bio Suisse anche di altri prodotti.
    I contadini approfittano della commercializzazione con la gemma di conversione di Bio Suisse anche di altri prodotti.

Più info sui nostri marchi e sigilli

Maggiori informazioni sui nostri partner

Altri fatti su questo argomento

Scopri tutti i fatti