Tutti i fatti

Sono tanti i metodi da noi impiegati per risparmiare quantità di CO2 su frutta e verdura. Per questo, ad esempio, promuoviamo la vendita di prodotti di stagione, riduciamo al minimo le importazioni via aerea e rinunciamo ad applicare sconti dalle conseguenze discutibili sull’ambiente, come nel caso degli asparagi verdi importati da oltreoceano. Dal 2008 questa scelta ci ha permesso di ridurre di circa il 50% la quantità di asparagi trasportati per via aerea. Le merci importate con il trasporto aereo sono contrassegnate dal label di qualità «By Air» e le emissioni connesse vengono compensate dalla partecipazione a progetti del WWF.

Maggiori informazioni sui nostri partner