Tutti i fatti

Nel 2011 è nato il World Food System Center (WFSC) a cui abbiamo aderito da subito. Il WFSC effettua ricerche per giungere a una produzione sostenibile degli alimenti. Coop appoggia il lavoro dei ricercatori dell’ETH che operano all’interno del WFSC. Il nostro apporto è duplice: nel lasso di tempo compreso tra il 2013 e il 2017 abbiamo pianificato di devolvere a favore del politecnico federale di Zurigo una somma pari a 5 milioni di franchi svizzeri che va ad aggiungersi ai dati che gli forniamo sistematicamente, relativi alle esperienze maturate nell’ambito della vendita al dettaglio e utilizzabili a scopo scientifico. I primi progetti frutto della nostra proficua collaborazione si sono incentrati su coltivazione del grano saraceno, polli a duplice attitudine, prolungamento della durata di conservazione dei prodotti freschi e riduzione del contenuto di cadmio nelle piantagioni di cacao. Stiamo inoltre portando avanti ricerche in diversi campi quali i sistemi d'imballaggio intelligenti, il contenuto di iodio nel latte, il trifoglio come pianta da foraggio ad alto contenuto energetico e i sistemi di coltivazione sostenibile del riso in India. Gli ultimissimi progetti sono mirati alla costruzione di una catena di valore aggiunto sostenibile per le noci del Brasile, alla conservazione delle verdure a foglia africane e alla resilienza della catena di valore aggiunto del cacao.

Foto: Heiner H. Schmitt
Foto: Heiner H. Schmitt

Maggiori informazioni sui nostri partner