Tutte le news
24.11.2015

Le nostre patate sono speciali

L'estate particolarmente calda che ci lasciamo alle spalle ha messo i coltivatori di patate svizzeri a dura prova: il lungo periodo di siccità ha infatti compromesso il loro raccolto.

Per le patate non è stata una bella estate

Nel 2015 in Svizzera i coltivatori di patate sono stati costretti a fare i conti con il maltempo sia in primavera a causa delle precipitazioni, in parte massicce, che hanno danneggiato oltre 400 ettari di superficie coltivata, che in estate quando le alte temperature hanno impedito alle patate di crescere o di farlo in maniera molto irregolare. 

Coop sostiene i coltivatori di patate svizzeri

A causa degli elevati requisiti qualitativi gran parte del raccolto di patate è stato scartato: questa è la notizia dello scorso ottobre. Per i coltivatori il fatto che il raccolto non sia all'altezza degli standard qualitativi per colpa del maltempo rappresenta un grosso problema. Per venire in contro ai contadini Coop da loro la possibilità di commercializzare i prodotti «imperfetti» con il marchio Ünique: anche se l'aspetto appare insolito, il sapore delle patate rimane del tutto invariato.

Una dura lotta contro il terreno

Il motivo per cui le patate sono cresciute in maniera così irregolare è da attribuirsi alla siccità del terreno. Le patate, infatti, non riuscendo a evitare le pietre presenti nel suolo sono state costrette a crescervi intorno. È così che sono nati questi esemplari unici che non rispondono alle regole dettate dal mercato, ma che sembrano fatti apposta per Ünique.

Offerta speciale di patate Ünique

Questa settimana Coop propone in tutta Svizzera le patate Ünique in scatole da 3 kg al prezzo di 2.95 franchi. Acquistando le patate Ünique contribuirete a valorizzare l'intero raccolto evitando di scartarne una parte.