Tutte le news
09.09.2015

Proteggiamo i boschi di tutto il mondo

In collaborazione con il WWF, ci impegniamo per proteggere maggiormente i boschi di tutto il globo. Grazie al marchio FSC, i selvicoltori di diversi paesi lavorano secondo standard più sostenibili.

Insieme per la protezione dei boschi

Il 40% del legno abbattuto in tutto il mondo viene utilizzato per la produzione della carta. Se quest’ultima viene riciclata, i benefici legati alla sostenibilità sono ancora maggiori. Da oltre un decennio collaboriamo con il WWF per proteggere i boschi e ampliamo continuamente il nostro assortimento di prodotti sostenibili. Oggi, il 10% del fatturato registrato con i prodotti cartacei Oecoplan viene investito nel programma di protezione dei boschi del WWF.

I progetti pianificati insieme al WWF a favore della protezione dei boschi risalgono al 2003, anno in cui abbiamo contribuito alla fondazione in Svizzera dello standard Forest Stewardship Council (FSC). Nel 2006 abbiamo compiuto un ulteriore passo avanti diventando membri del WWF Global Forest & Trade Network (GFTN) Switzerland. Entrambi i programmi definiscono contrattualmente le regole internazionali affinché la selvicoltura sia socialmente sostenibile.

Ogni prodotto Oecoplan è prezioso

La nuova attività in vigore dal 7 al 12 settembre 2015 prevede che il 10% del prezzo di ogni prodotto cartaceo Oecoplan venduto venga devoluto al WWF in favore dei progetti per la protezione dei boschi (ad esempio in Cile). Dal 2010 il WWF Cile collabora con i selvicoltori locali. A oggi sono certificato FSC circa 1,6 milioni di ettari di superficie, pari a quasi il 70% delle piantagioni cilene. Una svolta legata alla domanda di prodotti FSC. La crescente richiesta di prodotti cartacei sostenibili ha portato anche il Cile a rivedere i propri metodi di selvicoltura.

In tutto il mondo, oggi sono circa 183 milioni gli ettari di bosco coltivati secondo gli standard FSC

Il progetto del WWF a favore dei boschi in Cile (Cooperazione)