Tutte le news
15.12.2017

Natale è una festa per tutti

La festa di Natale in ufficio, un vin brûlé con gli amici, la cena o il pranzo in famiglia. Nel periodo natalizio ci si presentano tantissime occasioni per festeggiare a tavola e in compagnia. Ma non tutti sono così fortunati! Queste persone sono aiutate da istituzioni sociali come Tavola Svizzera e altre associazioni attive localmente. Abbiamo fatto visita a una di queste: l'associazione Shalom a Winterthur.

© Schweizer Tafel

Ne fanno parte persone anziane, già in pensione, vedovi e vedove o persone che non hanno una famiglia. Ma anche i beneficiari della rendita AI, chi non percepisce più la disoccupazione, persone che spesso non possono permettersi un cenone oppure che sono sole. A Winterthur queste persone trovano nell'associazione Shalom un luogo di incontro. Ma non solo loro: tutti sono i benvenuti.

Durante la settimana qui si serve un menu di quattro portate completo per pochi soldi. «Serviamo persone che non possono permettersi di andare al ristorante, che qui possono sedersi e farsi servire», dice Monica del Popolo (49).

Foto: Schweizer Tafel
© Christoph Kaminski

L'associazione può contare sul sostegno dei volontari. «Non esisteremmo senza il loro aiuto e senza le donazioni in denaro e merce». Due volte alla settimana arriva la fornitura di Tavola Svizzera. I volontari ritirano i generi alimentari presso i grandi distributori come Coop e li consegnano a svariate istituzioni tra cui l'associazione Shalom.

Un'idea per il menu di Natale del 22 dicembre è già pronta sulla carta. «Ma non svelerò niente, è una sorpresa», afferma il cuoco Martin Inhelder. Solo che «sarà qualcosa di speciale!».

Leggere l'articolo completo

Altri fatti su questo argomento