Tutte le news
18.05.2017

Nose to tail: dell'animale non si butta via niente

Fino ad alcuni decenni fa in cucina si cercava di utilizzare più parti possibili di un animale macellato. Ora la riscoperta delle ricette della nonna a base di carne segna una nuova tendenza culinaria e sostenibile nota come «Nose to tail».

Nuovo interesse per i pezzi di carne sottovalutati

Negli ultimi anni numerosi pezzi di carne sono spariti via via dalle nostre tavole. Con il maggiore benessere i tagli nobili come il filetto e l'entrecôte hanno ottenuto sempre più successo a discapito di altri come il fegato, la lingua o il piancostato, finiti nel dimenticatoio. A questa nuova tendenza responsabile e gustosa seguirà una svolta?

Riscoperta «Nose to tail»

Attualmente grandi chef e gourmet riportano in auge tagli di carne da tempo sottovalutati. E grazie a tecniche di cottura tradizionali come lessare, brasare o arrostire danno nuovo lustro a deliziose ricette da tempo trascurate. «Nose to tail» (dal muso alla coda) è un movimento relativamente giovane divenuto già tendenza che non si rivolge solo ai gourmet, ma a tutti coloro che danno valore a un'alimentazione sostenibile ed eticamente corretta. Per rispetto verso gli animali e la natura si dovrebbero utilizzare praticamente tutte le parti commestibili di un animale.

Per un consumo della carne sostenibile e vario

Nei bovini i tagli nobili corrispondono al 7–10 per cento di un esemplare. Da un foglio informativo dedicato al tema «Nose to tail» di Bio Suisse emerge persino che «nel caso dei bovini i tagli meno amati rappresentano il 63,1 per cento dei pezzi venduti.» Ma anche da questi è possibile ricavare menu altrettanto deliziosi, sia tradizionali che di tendenza.

I vantaggi di «Nose to tail» sono evidenti:

    • Nuovi sapori e più varietà nelle ricette a base di carne
    • Tagli speciali a prezzi convenienti
    • Consumo di carne sostenibile e responsabile

I vostri macellai Coop vi offrono second cuts, carne per bolliti & Co.

Volete scoprire nuovi tagli di carne meno noti e prepararli con le vostre mani? Chiedete consiglio al vostro macellaio Coop. I pezzi desiderati in genere vanno ordinati. I nostri macellai saranno lieti di fornirvi suggerimenti sulla cottura della carne, per stupire i vostri ospiti con specialità della tradizione riscoperte e rivisitate.

Esempi di parti secondo il principio «Nose to Tail»
https://www.bell.ch/de/bell-code-1869/nose-to-tail-food-waste/nose-to-tail/


Ricette originali con e senza carne

www.zumfressngern.ch