Tutte le news
11.07.2018

Protezione del clima a livello locale

Dal 2007 lanciamo e sosteniamo progetti di protezione del clima che portano a una riduzione dei gas inquinanti. Una parte dei nostri progetti di compensazione lungo la catena di distribuzione sono realizzati direttamente in Svizzera.

© Bettina Kahlert – Stiftung myclimate

Dal 2017 sosteniamo tre progetti di protezione del clima in tutta la Svizzera diretti ad agricoltori e trasformatori che producono per Naturaplan e La mia Terra. La direzione dei progetti è affidata alla Fondazione myclimate, mentre Bio Suisse e WWF partecipano come partner. In questo modo compensiamo le emissioni di gas serra dei trasporti aerei, dei viaggi di lavoro e dei fornitori coop@home che non è possibile evitare.

Un esempio è dato da Jean-Philippe Barilier e dal figlio Jonathan, che nel quadro del nostro progetto di agroselvicoltura hanno piantato 80 alberi in un campo di frumento. I Barilier gestiscono un'azienda Gemma e Demeter di 35 ettari con colture da campo e viti a Romanel sur Morges, nel Canton Vaud. Jean-Philippe Barilier sognava già da tempo di potersi dedicare all'agroselvicoltura. «Ero rimasto affascinato dall'immagine di grandi macchinari che trebbiavano il grano all'ombra di un filare di alberi in Francia», ci racconta. Ed è riuscito a contagiare con il suo entusiasmo anche il figlio Jonathan, che durante la formazione come viticoltore ha seguito i corsi di agroselvicoltura presso la scuola di agraria. «Poi non abbiamo avuto più dubbi: avremmo iniziare ad occuparci di agroselvicoltura nella nostra azienda», precisa Jonathan Barilier.

Promuoviamo questi progetti innovativi di protezione del clima:

    • Compostaggio del letame delle stalle per utilizzarlo come fertilizzante al fine di ridurre le emissioni di metano del letame: Coop sostiene la costruzione dell'impianto con un importo una tantum di fr. 20.– a tonnellata di letame fresco.

      Iscrizione al nostro programma di compostaggio

    • Costruzione di piccoli impianti di biogas per ridurre le emissioni di metano altrimenti prodotte dall'allevamento di animali da reddito: Coop sostiene la costruzione dell'impianto con un importo una tantum di fr. 700.– a UBG.

      Iscrizione al programma per piccoli impianti di biogas

    • Agroselvicoltura per legare il carbonio nella biomassa: Coop sostiene l'acquisto di alberi da frutto selvatici ad alto fusto e alberi da legno pregiato per la produzione di frutta e legno su terreni coltivabili e pascoli. Il numero medio di alberi per azienda corrisponde a 20. Il coltivatore riceve inoltre una prima consulenza gratuita e una successiva per la scelta del luogo, delle varietà e per la cura degli alberi.

      Iscrizione al programma di agroselvicoltura

    Maggiori informazioni sui singoli progetti

Altri fatti su questo argomento

Scopri tutti i fatti