Pesce e frutti di mare

Pesce e frutti di mare preferibilmente di origine sostenibile.

Tutela dei mari: lotta alla pesca eccessiva

Il consumo di pesce e frutti di mare è aumentato in tutto il mondo. Questo per un motivo più che valido: contengono pochi grassi, sono ricchi di proteine ad alto valore nutrizionale nonché di importanti sali minerali e vitamine. Tuttavia, l’aumento della domanda porta al sovrasfruttamento ittico, la pesca eccessiva. Per contrastare questa tendenza dal 2000 ampliamo costantemente il nostro assortimento di pesce e frutti di mare con prodotti di origine sostenibile.

Abbiamo definito i nostri principi di approvvigionamento nellla direttiva sull’approvvigionamento sostenibile. Perseguiamo l’obiettivo di convertire l’intera offerta di pesce d’acqua dolce e salata, crostacei e molluschi dall’allevamento e dalla pesca di cattura all’acquacoltura e alla pesca sostenibili, ecologiche e volte alla conservazione delle risorse.

Collaborazione pluriennale con il WWF

In qualità di membro cofondatore del WWF Seafood Group, ogni anno sottoponiamo il nostro intero assortimento di pesce e prodotti marini a un controllo del WWF. L’assortimento viene suddiviso in sei categorie in base al rischio di estinzione. Questo ci permette di reagire tempestivamente eliminando le specie a rischio dall’assortimento oppure sostituendole con prodotti alternativi di origine sostenibile. Le tre categorie in cui il pericolo è più elevato sono state eliminate completamente dal nostro assortimento. Tra questi rientrano i prodotti a base di squalo come pure lo storione e il caviale, purché non provengano dal nostro allevamento sostenibile nella Tropenhaus Frutigen (serra tropicale). Questa guida agli acquisti realizzata dal WWF e da Coop vi offre una panoramica delle specie ittiche disponibili nel nostro assortimento.
Ulteriori informazioni sul nostro impegno nel settore pesce e frutti di mare e tre gustose ricette sono disponibili nell'opuscolo informativo del WWF e di Coop.

Fatti e cifre

Il 100% del nostro pesce e dei frutti di mare proviene da risorse sostenibili («consigliate» o «consigliate con cautela» secondo le valutazioni del WWF), che si tratti di prodotti freschi, surgelati, in scatola o serviti al ristorante. Inoltre proponiamo l’assortimento di frutti di mare bio più ricco della Svizzera.

  • Il 99,8% del nostro fatturato di pesce e di frutti di mare viene raggiunto con prodotti provenienti da fonti sostenibili. Contato dal dicembre 2016 è pari al 100%.

  • Il 63,8% del pesce proveniente dalla pesca di cattura soddisfa i requisiti dello standard Marine Stewardship Council (MSC).

  • Il 33,3% del pesce di allevamento adempie alle direttive di Bio Suisse e il 3,5% dei pesci di allevamento rispetta lo standard ASC (Aquaculture Stewardship Council).

  • Il 47,8% del pesce e dei frutti di mare proviene da produzione sostenibile certificata.

    (Periodo di valutazione settembre 2015 - agosto 2016)