Ci impegniamo per il bio, sia in Svizzera che nel resto del mondo

Più di 20 anni fa avevamo un obiettivo: che tutti i consumatori avessero accesso agli alimenti prodotti nel rispetto degli animali e dell’ambiente a prezzi accessibili. Così nel 1993 abbiamo lanciato, in collaborazione con Bio Suisse, il marchio bio Naturaplan.

Con una gamma di 1’700 prodotti, da noi trovate il più grande assortimento bio del commercio al dettaglio svizzero. La vasta domanda di prodotti realizzati in maniera sostenibile ha portato dal 1993 alla quadruplicazione dei contadini bio svizzeri, che oggi ammontano a circa 6’000. Se non altro l’11% delle superfici agricole elvetiche vengono coltivate in maniera biologica: una tendenza in costante crescita.

Stretta collaborazione con Bio Suisse

Tutti i prodotti Naturaplan sono contrassegnati fin dal primo minuto con la Gemma di Bio Suisse. Oltre a Demeter, Naturaplan è quindi il marchio bio con i requisiti più severi della Svizzera. Ecco alcuni esempi:

    • Ciclo chiuso e naturale: è l’intera fattoria a essere gestita in maniera biologica, non solo i singoli stabilimenti
    • Allevamento consono alla specie: gli animali vivono in piccoli gruppi e possono uscire all’aperto anche durante l’inverno
    • Rinuncia ad ausili chimico-sintetici
    • Promozione della biodiversità grazie a misure mirate come ad esempio piantare siepi
    • Divieto di trasporti aerei
    • Lavorazione il più ecosostenibile possibile

Al regolamento dettagliato di Bio Suisse

Maggiori informazioni sul nostro marchio bio Naturaplan

Collaborazione pluriennale con il FiBL

Il percorso che porta un prodotto bio finito sugli scaffali è lungo e richiede numerose ricerche che si protraggono per tutta la durata della catena di creazione di valore. Nel 1992 abbiamo iniziato a promuovere lo sviluppo delle coltivazioni bio di mele presso l’Istituto di ricerche dell’agricoltura biologica FiBL. Il risultato parla chiaro: nell’arco di 10 anni numerosi coltivatori di frutta hanno effettuato il passaggio delle proprie aziende al bio. Dal 1994 stanziamo costantemente dei finanziamenti a favore del FiBL. L’obiettivo delle attività di ricerca è quello di sviluppare delle nuove coltivazioni bio che non siano solo saporite ma anche meno soggette a parassiti e malattie. Il FiBL è un istituto di ricerca sull’agricoltura bio leader a livello mondiale.

Investimenti efficaci nella ricerca

Ogni anno investiamo un totale di un milione di franchi nella ricerca per l’agricoltura bio del FiBL promuovendo così continuamente lo sviluppo dell’agricoltura bio. Ulteriori esempi: nella coltivazione di frutti esotici come mango, melone e arance secondo le direttive di Bio Suisse forniamo consulenza ai produttori in loco insieme al FiBL trasmettendo loro le conoscenze necessarie. In questo modo siamo riusciti ad esempio a realizzare una catena di distribuzione per i kiwi bio del Cile e a farli certificare secondo gli standard di Bio Suisse.

Investimenti efficaci nella ricerca