Pulizia dei capi della lavanderia a secco Coop Oecoplan.

Condizioni generali di contratto della lavanderia a secco Coop Oecoplan

Onestà e trasparenza sono importanti per Coop. Scoprite nelle condizioni generali di contratto della lavanderia a secco Oecoplan tutte le informazioni sulla vostra prossima pulizia dei tessili da noi.

1. Esecuzione e servizio

Ci impegniamo a una cura dei tessili a regola d’arte, accurata e rispettosa dei materiali e dell’ambiente. Con il conferimento dell’incarico vi dichiarate d’accordo con le presenti condizioni generali di contratto. Inoltre, si applicano le condizioni generali di contratto dell’Associazione svizzera delle imprese di cura dei tessili .

Qualora il modulo d’incarico risultasse mancante o compilato in maniera incompleta o errata, per la consegna, restituzione e fatturazione fa stato il numero di capi contati dal lavasecco incaricato da Coop.

2. Responsabilità

Nonostante il controllo preliminare professionale della merce, non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali danni a seguito di caratteristiche non riconoscibili o di difetti nascosti, quali scarsa resistenza del materiale, delle cuciture o dei bottoni, indelebilità di tinte e stampe, ecc. o di errori nell’etichettatura relativa alla cura dei tessili. Non rispondiamo per eventuali cambiamenti nelle misure o nelle tonalità di colore di stoffe e tessuti entro i consueti limiti di tolleranza.

Il lavasecco incaricato ha la facoltà di accettare un incarico con riserva.

Si esclude qualsiasi garanzia di successo.

3. Restituzione

  • Facciamo il possibile per rispettare i termini di consegna.
  • Per eventuali ritardi non sussiste alcun diritto a richieste di indennizzo.
  • La consegna dell’articolo avviene solo dietro pagamento e restituzione del giustificativo di ritiro.
  • Qualora un incarico si rivelasse non eseguibile, il capo d’abbigliamento viene restituito nello stato in cui ci è stato consegnato.

4. Reclami

I reclami vanno comunicati immediatamente, al più tardi entro 7 giorni lavorativi, dietro presentazione dello scontrino di cassa e del foglio d’incarico originale.

I reclami vengono attentamente esaminati; se possibile si determinerà insieme al cliente come procedere (ulteriore trattamento, consegna ai fini di perizia e conciliazione all’Organo paritario per la liquidazione di litigi).

Un eventuale indennizzo in caso di danno all’articolo o di perdita del medesimo verrà calcolato in base alla tabella del valore attuale per il deprezzamento di articoli di cura dei tessili. Si esclude qualsiasi rimborso del valore reale della merce.

5. Tessili non ritirati

I tessili non ritirati vengono conservati dalla lavanderia che li ha presi in consegna. Se il ritiro non avviene entro 6 mesi dall’affidamento del mandato, i capi sono donati in beneficienza.

 

Ricerca punto di vendita lavanderia a secco

Trova il negozio Coop più vicino:

Pubblicità