09.03.2015
Impegno
Partnership tra Coop e la Croce Rossa Svizzera (CRS)

Coop è il nuovo partner ufficiale della CRS

Dopo anni di intenso lavoro fianco a fianco, Coop e la Croce Rossa Svizzera (CRS) rinnovano la loro collaborazione attraverso una partnership ufficiale per il periodo 2015-2018, con l'obiettivo di incrementare la cooperazione. Ogni anno, Coop sostiene l'iniziativa benefica "2 volte Natale" con donazioni di merci per un valore di mezzo milione di franchi, da devolvere in Svizzera alle persone in difficoltà. Inoltre, la CRS sarà il principale partner di Coop per le donazioni a sostegno di emergenze umanitarie e opere di ricostruzione in caso di catastrofi all'estero. Con la loro collaborazione, Coop e la CRS desiderano fornire un contributo concreto affinché gli aiuti arrivino rapidamente e con efficacia dove ce n'è più bisogno.

Ideata nel 1996 dalla Croce Rossa Svizzera, in collaborazione con La Posta Svizzera e SRG SSR, l'iniziativa benefica "2 volte Natale" permette a chi ha ricevuto un regalo di cui non ha necessità di donarlo a sua volta per regalare un sorriso. Affinché il Natale sia una festa anche per coloro che si trovano in difficoltà, in passato Coop ha già sostenuto l'azione con donazioni di merci (fatto n. 238). «In qualità di cooperativa svizzera siamo consapevoli delle nostre responsabilità sociali, per questo vogliamo che le donazioni siano destinate a chi è in difficoltà nel nostro Paese» spiega Joos Sutter, presidente della Direzione generale di Coop.

Emergenze all'estero
L'azione benefica "2 volte Natale" è solo uno dei progetti sostenuti dalla nostra collaborazione: anche in caso di catastrofi, Coop si è impegnata a devolvere immediatamente contributi economici per far fronte alle situazioni di emergenza. A partire dal 2015, la CRS sarà il partner principale di Coop per fornire sostegno nei paesi esteri colpiti da emergenze di vario genere, poiché la solida rete di aiuti prestati dalla Croce Rossa Svizzera garantisce che le donazioni arrivino dove più ce n'è bisogno. «Obiettivo della collaborazione tra Coop e la CRS, due storiche aziende di successo, è quello di prestare aiuto alle persone in difficoltà, sia in Svizzera che all'estero», illustra Markus Mader, direttore della CRS.

Fatti, non parole
Con il motto «Fatti, non parole», Coop riassume il suo impegno concreto per una maggiore sostenibilità. Insieme ai suoi partner, Coop si impegna infatti da oltre 25 anni a favore di un consumo sostenibile, per la tutela dell’ambiente e per lo sviluppo sociale. La piattaforma www.fatti-non-parole.ch raccoglie oltre 250 fatti, a cui se ne aggiungono costantemente di nuovi. Per garantire un futuro migliore, Coop profonde il suo impegno qui e oggi per gli uomini, gli animali e la natura. L'impegno di Coop in caso di catastrofi è illustrato nel fatto n. 189 (www.fatti-non-parole.ch/189), mentre le donazioni per l'iniziativa "2 volte Natale" sono presentate nel fatto n. 238 (www.fatti-non-parole.ch/238).

Contatti

Coop: Ramón Gander, portavoce
Tel. +41 61 336 71 67

CRS: Beat Wagner, responsabile comunicazione
Tel. +41 31 387 74 08