Coop elimina gli erbicidi contenenti glifosato dal proprio assortimento a titolo precauzionale

Coop rimuove dall’assortimento i prodotti contenenti glifosato

Di recente, l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) dell’Organizzazione mondiale della sanità OMS ha classificato il glifosato come probabilmente cancerogeno. Anche se l’Ufficio federale dell’agricoltura (UFAG) continua a ritenere che il glifosato sia innocuo per la salute della popolazione, l’azienda del commercio al dettaglio ha deciso di rinunciare, a partire da lunedì 18 maggio, alla vendita di prodotti contenenti glifosato nei supermercati Coop e nei centri Coop Edile+Hobby.

Nonostante gli studi scientifici in merito all’effetto del glifosato sull’uomo siano contraddittori, Coop ha deciso di togliere dal proprio assortimento tutti gli erbicidi contenenti tale sostanza attiva. Indipendentemente da questa misura precauzionale, Coop finora non ha messo in vendita prodotti concentrati, bensì prodotti pronti all’uso fortemente diluiti che presentano un dosaggio fino a 48 volte inferiore a quelli comunemente usati in agricoltura.

Misura precauzionale
Anche se i prodotti sono autorizzati per l’hobbistica e nonostante il fatto che l’Ufficio federale dell’agricoltura (UFAG) continui a ritenere innocuo il glifosato, Coop ha deciso di rinunciare da subito alla vendita di prodotti contenenti glifosato. In questo modo, Coop e Coop Edile+Hobby tengono in considerazione dei dubbi e della salute della popolazione. Inoltre, Coop si impegna a trovare soluzioni erbicide alternative.

Contatti

Denise Stadler, responsabile Ufficio Stampa
Tel. +41 61 336 71 10

Ramón Gander, portavoce
Tel. +41 61 336 71 67

Urs Meier, portavoce
Tel. +41 61 336 71 39

Nadja Ruch, portavoce
Tel. +41 61 336 71 87