06.01.2015
Strategia aziendale

Coop segna nel commercio al dettaglio una crescita dell’1,9%

Nel 2014 il ricavo netto di Coop nel commercio al dettaglio è aumentato dell’1,9%, passando a 17,7 miliardi di franchi. In termini reali, il ricavo netto è cresciuto del 2,4%. Nel 2014, gli 837 supermercati hanno aumentato dello 0,7% il proprio fatturato, ora pari a 10,6 miliardi di franchi. Per la prima volta, il Gruppo Coop ha realizzato nel 2014 un ricavo netto di oltre un miliardo di franchi con il commercio online. Gli shop online nel commercio al dettaglio hanno registrato una crescita del 53,0% attestandosi a quota 450 milioni di franchi. Il settore aziendale Commercio all’ingrosso / Produzione è cresciuto, al netto degli effetti valutari. Il Gruppo Coop continua a crescere: nel 2014, il ricavo netto dell’intero gruppo, al netto degli effetti valutari, è cresciuto dell’1,3% a 27,2 miliardi di franchi.

Gruppo Coop
Il ricavo netto del Gruppo Coop, composto dai ricavi netti dei settori Commercio al dettaglio e Commercio all’ingrosso / Produzione, ha registrato una crescita dello 1,3% al netto degli effetti valutari e dello 0,7% in termini nominali, passando a 27,2 miliardi di franchi. Alla fine del 2014, il Gruppo Coop contava un totale di 2170 (+8) punti di vendita. La superficie di vendita ammontava al 31 dicembre 2014 a circa 2,7 milioni di m2 facendo registrare un aumento dell’1,4%.

Commercio al dettaglio
Nel settore aziendale Commercio al dettaglio, il ricavo netto è cresciuto dell’1,9% attestandosi a 17,7 miliardi di franchi. Su tutto l’assortimento è risultato un rincaro negativo complessivo dello 0,5%. Tenuto conto di tale rincaro negativo, la crescita in termini reali è pari al 2,4%. Il numero dei punti di vendita è aumentato a 1971 (+38).

Grazie ad assortimenti forti, i prodotti sostenibili a marca propria e con marchio di qualità hanno registrato una crescita continua a livelli elevati. Il fatturato netto è cresciuto del 2,5% portandosi a 2,2 miliardi di franchi. A 25 anni dal suo lancio, Coop Oecoplan ha registrato un fatturato netto di circa 150 milioni di franchi, il che equivale a una crescita del 6,6%. Grazie a un’offensiva Fairtrade da parte di Coop, i prodotti a certificazione Fairtrade Max Havelaar hanno realizzato una crescita del 16,0% attestandosi a oltre 250 milioni di franchi. I prodotti bio, incluso Naturaplan, hanno totalizzato un fatturato record di 1,1 miliardi di franchi, continuando il loro sviluppo positivo dopo l’anno dell’anniversario 2013.

Nel 2014, Coop ha creato il label di qualità «La mia Terra» offrendo in tutta la Svizzera prodotti locali. Con le specialità «La mia Terra», Coop ha registrato nel 2014 un ricavo netto di oltre 100 milioni di franchi.

Il ricavo netto dei supermercati Coop ha raggiunto nel 2014 10,6 miliardi di franchi, con una crescita dello 0,7%. Al 31 dicembre 2014, i supermercati Coop erano in totale 837 (+9).

Interdiscount e microspot.ch hanno dato prova di uno sviluppo particolarmente rallegrante registrando con 191 (-5) punti di vendita un ricavo netto di 985 milioni di franchi. I ricavi sono aumentati del 6,8% in termini nominali e del 12,1% in termini reali. Il rincaro negativo si è attestato al 5,3%. Con 166 (+7) sedi, la Ing. dipl. Fust SA ha segnato insieme alle sue nuove acquisizioni Nettoshop.ch e Schubiger una crescita del 14,5% portandosi a 985 milioni di franchi. L’aumento in termini reali di Ing. dipl. Fust SA è del 18,1%. Il rincaro negativo è pari al 3,6%. I Grandi Magazzini Coop City hanno registrato un ricavo netto di 896 milioni di franchi, il che corrisponde a una crescita dello 0,7%. Alla fine dell’anno, le sedi Coop City erano 32 (+/-0). Coop Edile+Hobby ha conseguito con 74 (+1) punti di vendita un ricavo netto di 640 milioni di franchi, pari a un calo dell’1,2%. In un mercato generalmente in calo, caratterizzato inoltre da condizioni meteo avverse, Edile+Hobby ha saputo consolidare ulteriormente la sua posizione di leader. La Coop Mineraloel AG ha realizzato, come leader del mercato, con 284 (+7) sedi un ricavo netto di 2,5 miliardi di franchi. Ciò equivale a un calo in termini nominali del 2,3%, riconducibile al calo dei prezzi del carburante. Prosegue la crescita degli shop Pronto. Hanno registrato inoltre un andamento positivo le farmacie Coop Vitality con una crescita in termini nominali del 6,1% nonché il formato Betty Bossi con un aumento in termini nominali del 5,1%.

Commercio all’ingrosso / Produzione
Nel 2014 il settore Commercio al dettaglio / Produzione ha ottenuto un ricavo netto di 11,2 miliardi, con una crescita al netto degli effetti valutari pari allo 0,1%. Il gruppo Transgourmet, attivo nel Cash&Carry e nel rifornimento all’ingrosso in Svizzera, Francia, Germania, Polonia, Romania e Russia, ha totalizzato con 115 (+2) mercati Cash&Carry nonché con il rifornimento all’ingrosso un ricavo netto pari a 8,2 miliardi di franchi, con una crescita al netto degli effetti valutari pari all’0,7%.

Shop online
Per la prima volta, il Gruppo Coop ha realizzato nel 2014 un ricavo netto complessivo di oltre un miliardo di franchi con il commercio online. Gli shop online del commercio al dettaglio hanno registrato un andamento particolarmente positivo, con un ricavo netto di 450 milioni di franchi e una crescita del 53,0%. Allo
sviluppo positivo del commercio online hanno contribuito in particolare i rilevamenti di Nettoshop.ch e Schubiger. coop@home ha realizzato un ricavo netto di 114 milioni di franchi, con una crescita in termini nominali del 10,8%. microspot.ch ha incrementato il ricavo netto del 45,0% portandosi a 146 milioni di franchi. Anche i formati specializzati Interdiscount, Ing. dipl. Fust SA, Coop Edile+Hobby, Toptip/Lumimart, Import Parfumerie, Christ Orologi & Gioielli, The Body Shop nonché Betty Bossi hanno contribuito alla crescita positiva degli shop online. Le ordinazioni online nel commercio all’ingrosso hanno registrato un ricavo netto di 673 milioni di franchi, il che corrisponde a una crescita del 10,1%.

Nota
Coop ha anticipato l’adeguamento della rendicontazione dei ricavi netti per singoli settori aziendali alle esigenze future di Swiss GAAP RPC, dichiarando i rispettivi ricavi netti in forma consolidata. Le cifre dell’anno precedente sono state adeguate di conseguenza.

Il risultato aziendale completo verrà pubblicato il 17 febbraio 2015.

Contatti

Denise Stadler, responsabile Ufficio Stampa
Tel. +41 61 336 71 10

Ramón Gander, portavoce
Tel. +41 61 336 71 67

Urs Meier, portavoce
Tel. +41 61 336 71 39

Nadja Ruch, portavoce
Tel. +41 61 336 71 87