07.09.2016
L’azione Coop dei panini del 1° Agosto 2016 è stata un successo

Il Padrinato Coop consegna l'assegno per il nuovo edificio dell'alpe

L’azione Coop dei panini del 1° Agosto 2015 è divenuta ormai una tradizione e anche quest'anno parte del ricavato ottenuto dalle vendite viene devoluto direttamente al Padrinato Coop per le regioni di montagna che finanzia progetti urgenti nelle regioni di montagna svizzere. Dopo che Coop ha raddoppiato l'importo, il Padrinato Coop oggi consegna l'assegno del valore di oltre fr. 300 000 alla comunità di comproprietari dell'alpe Grossächerli nel canton Obvaldo. Con questo contributo finanziario si realizzerà una nuova stalla in grado di ospitare 56 mucche da latte.

Sull'alpe Grossächerli vengono estivati per circa tre mesi mucche da latte e vitelli; ogni stagione si producono circa 70 000 kg di latte che viene trasformato in prodotti come sbrinz e formaggio d'alpe, Bratkäse, burro e yogurt nel vicino caseificio d’alpe di Chieneren nel canton Nidwaldo. Coop commercializza una notevole quota di questo formaggio d'alpe con la linea Pro Montagna. È assolutamente necessaria una ristrutturazione in tempi brevi dell'attuale stalla perché è pericolante e non soddisfa più le disposizioni di legge per quanto concerne la protezione degli animali e delle acque. Si deve inoltre intervenire urgentemente anche sulla zona abitabile perché versa in uno stato davvero precario. Anche le condizioni di lavoro nella stalla e le operazioni di mungitura sono tutt'altro che ottimali. La ristrutturazione dell'edificio d'alpe rappresenta un investimento per il futuro: solo così si potrà infatti garantire un'economia di montagna sostenibile e preservare il caseificio di Chieneren.

Un'azione di solidarietà ormai consolidata
Da 15 anni Coop realizza a cadenza annuale un'iniziativa speciale a favore delle famiglie di contadini di montagna. Per ogni panino del 1° Agosto, e anche per ogni confezione di salsicce del 1° Agosto, parte del ricavato ottenuto dalle vendite è versato direttamente al Padrinato Coop per le regioni di montagna. E Coop raddoppia sempre tale importo. Con la donazione del 1° Agosto si opera in modo mirato a sostegno di un progetto per le regioni di montagna. Grazie a questa iniziativa negli ultimi quindici anni sono stai raccolti 3,81 milioni di franchi, con i quali è stato possibile aiutare direttamente le popolazioni di montagna senza lungaggini burocratiche.

Il Padrinato Coop per le regioni di montagna
Da 74 anni, questa organizzazione non-profit s’impegna a migliorare le condizioni di vita e di lavoro delle popolazioni montane. Il Padrinato Coop può fornire un grande aiuto con l’impiego mirato dei suoi mezzi. Ogni franco donato confluisce direttamente in progetti di autoaiuto nelle regioni di montagna svizzere, poiché Coop si assume interamente i costi amministrativi.

Ulteriori informazioni sul sito www.cooppatenschaft.ch.

Contatti

Urs Meier, responsabile Ufficio Stampa
Tel. +41 61 336 71 10

Ramón Gander, portavoce
Tel. +41 61 336 71 67

Nadja Ruch, portavoce
Tel. +41 61 336 71 87