Scopri progetti di sostenibilità in paesi lontani per «Fatti, non parole - Stories».

Condizioni di partecipazione «Progetto: Fatti, non parole – Stories»

1. Progetto: «Fatti, non parole – Stories»

1.1. Coop Società Cooperativa si impegna concretamente nel campo della sostenibilità: attraverso la piattaforma «Fatti, non parole», il pubblico è informato regolarmente sugli ultimi fatti di Coop in tema di sostenibilità. Il progetto «Fatti, non parole – Stories» si propone di avvicinare gli adolescenti e i giovani adulti al tema della sostenibilità. Nell'ambito di questo progetto, 3-4 giovani si recheranno in Ecuador e Vietnam per visitare i progetti di sostenibilità di Coop Società Cooperativa. I partecipanti (di seguito «reporter») dovranno documentare le loro impressioni ed esperienze sulle proprie piattaforme media, come blog, YouTube, Facebook, Instagram, ecc.

2. Partecipazione

2.1. Possono partecipare al progetto tutte le persone fisiche che al momento della partecipazione abbiano un'età compresa tra i 18 e i 29 anni e la padronanza della lingua inglese. I reporter devono essere interessati al tema del consumo sostenibile, avere un debole per i media e una buona dose di sensibilità per le altre culture, nonché familiarità con i mezzi di comunicazione.

2.2. La partecipazione al progetto «Fatti, non parole – Stories» è gratuita e non subordinata all'acquisto di merci o servizi. Per partecipare è necessario accettare integralmente le presenti Condizioni di partecipazione.

2.3. La partecipazione presuppone l'iscrizione da parte dei reporter tramite l'apposito formulario disponibile su www.coop.ch/it/fatti-non-parole-stories.html, debitamente compilato. I partecipanti devono inoltre presentare una lettera e un video di candidatura. Il periodo d'iscrizione è dal 28.05.2018 al 30.06.2018.

2.4. Coop ha la facoltà di escludere singoli partecipanti in presenza di fondati motivi, come ad esempio la violazione delle condizioni di partecipazione.

3. Selezione e comunicazione

3.1. I reporter selezionati saranno informati telefonicamente da parte di Coop nella settimana 28.

3.2. Tutti i partecipanti che non sono stati selezionati come reporter saranno informati tramite e-mail.

4. Obblighi

4.1. I reporter sono tenuti a partecipare al workshop di base dell'11 agosto 2018 e a un breve incontro informativo prima del viaggio in Ecuador. Qualora uno reporter selezionato non possa partecipare al workshop di base, Coop si riserva la facoltà di escluderlo dalla partecipazione al progetto e di sostituirlo con un'altra persona.

4.2. I reporter si impegnano a rendere pubblici i propri profili social media (blog, Facebook, Instagram, YouTube, ecc.) a partire dalla candidatura. I profili devono rimanere pubblici fino al 28 febbraio 2019, a motivo di resoconti successivi sul progetto. Dopo questa data, i profili potranno essere nuovamente impostati su «Privato».

4.3. Durante i rispettivi viaggi, i reporter si impegnano, in linea di principio, a pubblicare sui propri social media un post al giorno relativo ai progetti di sostenibilità. Nel corso del workshop di base saranno illustrati tutti i dettagli sulla frequenza precisa dei post.

5. In palio

5.1. I viaggi sono previsti per i mesi di settembre (05.09.2018 – 12.09.2018, Vietnam) e novembre (09.11.2018 – 16.11.2018, Ecuador). Le date indicate possono subire variazioni di qualche giorno. L'intero programma di viaggio è organizzato da Coop, a cui compete anche la decisione in merito alla meta e alla data del viaggio.

5.2. Coop sostiene tutti i costi relativi ai rispettivi viaggi, esclusi i costi per attività ricreative, spese facoltative per il vitto e altre spese, che sono a carico dei reporter.

5.3. Si esclude ogni responsabilità relativa allo svolgimento del viaggio e alla partecipazione dei vincitori.

6. Dati personali

6.1. I reporter acconsentono che i loro dati personali (cognome, nome, luogo di residenza, ritratto e video risp. lettera di candidatura) siano utilizzati e divulgati, a titolo gratuito e senza limiti di tempo, da parte di Coop Società Cooperativa e di terzi (ad es. media partner), ai fini della comunicazione del progetto.

7. Proprietà intellettuale

7.1. I diritti sui contenuti pubblicati dai reporter sui propri canali social media restano di loro proprietà. I reporter concedono a Coop il diritto gratuito, illimitato e trasferibile, a livello temporale, spaziale e materiale (Internet, mezzi di stampa e altri canali di comunicazione), di utilizzare, riprodurre, pubblicare e diffondere i propri contenuti pubblicati sui suoi social media. Ciò include anche il diritto di trasmettere i contenuti a terzi, come ad esempio ai partner mediatici. I reporter acconsentono inoltre che i contenuti pubblicati nel rispetto dei loro diritti della persona possano essere collegati ad altre opere, nonché modificati o rielaborati da Coop per tutti gli scopi succitati.

7.2. I reporter garantiscono che i contenuti caricati sono liberi da rivendicazioni da parte di terzi e inoltre garantiscono di rispettare i diritti delle persone riconoscibili nelle foto, in particolare il diritto alla propria immagine e altri diritti della persona, che tutte le suddette persone acconsentono al caricamento, alla pubblicazione nonché all'utilizzo delle foto, e che sono stati concessi loro i necessari diritti di utilizzazione e di trasmissione.

7.3. I reporter garantiscono inoltre che i contenuti caricati non violano le disposizioni di legge applicabili e le norme sociali comuni, ossia che non sono presenti contenuti sessisti, razzisti, illegali o altrimenti offensivi. Inoltre, garantiscono che caricheranno soltanto i contenuti per i quali possiedono i diritti necessari per l'utilizzo previsto.

7.4. Nell'ambito del progetto, i reporter saranno affiancati da collaboratori di Coop e dei progetti di sostenibilità, che li assisteranno nella preparazione delle fotografie e dei video. I reporter autorizzano l'utilizzo dei contenuti di queste fasi preparatorie per qualsiasi finalità (ad esempio, resoconti, pubblicità, marketing, ecc.) e la loro divulgazione a terzi (partner mediatici).

8. Salute

8.1. I reporter sono responsabili del proprio stato di salute e confermano di essere nelle condizioni di salute per intraprendere questo tipo di viaggio e di aver eseguito le vaccinazioni necessarie. Coop raccomanda di rivolgersi a un medico che attesti l'idoneità al viaggio prima della partenza. Ad eccezione del certificato di idoneità al viaggio, i reporter non sono tenuti a fornire a Coop altre informazioni sanitarie. Inoltre, Coop non obbliga i reporter a eseguire interventi sul proprio corpo (come ad esempio vaccinazioni). Qualora un reporter desiderasse sottoporsi a vaccinazioni per questi viaggi, Coop ne sosterrà i costi.

9. Passaporto e visto

9.1. I reporter confermano di avere un passaporto valido almeno fino a maggio 2019.

9.2. L'ingresso in Vietnam è soggetto all'obbligo di visto. Coop si incarica di richiedere i visti tramite agenzia viaggi e si fa carico dei costi sostenuti.

10. Diritto applicabile e foro competente

10.1. Le presenti Condizioni di partecipazione sono soggette esclusivamente al diritto svizzero, fatte salve eventuali norme sul conflitto di leggi. Foro competente è Basilea-Città.