L'inventiva dei contadini dello Jurapark

Paul Frey da Asp, Roland Nussbaum da Densbüren e Arno Wernle da Herznach, tre contadini argoviesi dello Jurapark, tre anni fa hanno deciso di unire le loro forze per trovare nuove soluzioni al problema prezzi del latte sempre più bassi.

Prodotto con latte dallo Jurapark e stagionato nelle rocce del Giura

Decisi a sfruttare in maniera più redditizia il latte delle loro mucche, i tre hanno creato una deliziosa specialità in vendita nei supermercati Coop della Svizzera nord-occidentale: questo saporito formaggio proveniente dallo Jurapark.

Il formaggio del parco del Giura è una specialità La mia Terra.

Non è stato facile creare questo formaggio: gli innumerevoli esperimenti condotti insieme ad altri casari nel tentativo di realizzare un prodotto di buona qualità con il latte delle loro mucche avevano portato a risultati poco soddisfacenti. Soltanto la collaborazione con il casaro di Kaltbach Emmi ha segnato il punto di svolta con la nascita di un formaggio dal gusto intenso e pieno:

oggi ne vengono prodotti ben 800 chilogrammi al mese, tutti realizzati con il latte proveniente dalle otto fattorie che si trovano nel territorio protetto del parco. Il giorno dopo la produzione, le forme trovano già posto nelle fresche cantine scavate nella roccia, nei pressi di Densbüren, dove vengono lasciate stagionare per ben 8 settimane.

I tre intraprendenti contadini sono diventati fidati fornitori dei supermercati Coop della Svizzera nord-occidentale e hanno avuto così la possibilità di migliorare continuamente il valore aggiunto della propria azienda. Paul Frey e i suoi colleghi intendono ampliare la proria produzione casearia e stanno cercando di coinvolgere in questo progetto di successo anche altri contadini della zona.