Il label di qualità Max Havelaar identifica prodotti equi e solidali come per esempio le fave di cacao.

I principi del commercio equo e solidale

La Fondazione Max Havelaar è un'organizzazione senza scopo di lucro, che in Svizzera ha il compito di attribuire il label di qualità Fairtrade ai prodotti coltivati in maniera sostenibile e acquistati a condizioni eque nei Paesi emergenti e in via di sviluppo.

In quanto membro di Fairtrade International, l'obiettivo primario dell'organizzazione è tutelare e rafforzare i piccoli contadini e i lavoratori attraverso il mercato equo e solidale. Il rispetto degli standard Fairtrade viene verificato regolarmente e in forma indipendente dall'organismo di certificazione FLO-Cert.

Quali sono i principi di Fairtrade Max Havelaar?

  • Autonomia e gestione delle proprie responsabilità grazie alla cogestione in cooperative e associazioni di lavoratori organizzati democraticamente.
  • Entrate più alte e stabili grazie ai prezzi minimi predefiniti.
  • Condizioni di lavoro regolamentate e misure a tutela della salute.
  • Premi Fairtrade da rinvestire nel miglioramento della produzione e in progetti di sviluppo.
  • Relazioni commerciali durature con sostegno in loco.
  • Coltivazioni sostenibili e nel pieno rispetto della natura.