Tappe epocali di Coop Oecoplan

Nel 1989 abbiamo introdotto la prima marca propria sostenibile. Di seguito presentiamo le tappe principali di questo percorso pionieristico, lungo ormai un quarto di secolo. Questi successi sono solo il punto di partenza per continuare ad ampliare l'assortimento con articoli sempre più innovativi.

Prodotti dell'anniversario Oecoplan

In occasione del suo 25° anniversario, nuovi prodotti di marca sono stati contrassegnati con il logo Oecoplan, ad esempio il terriccio per fiori, verdure ed erbe aromatiche Ricoter e il fertilizzante liquido o il concime per giardino Hauert Biogra.

I nostri prodotti d'anniversario sono sostenibili, di marca e rispondono alle direttive Oecoplan, quindi ora sono anche contrassegnati con il logo dell'alternativa verde.


Tappe epocali di Coop Oecoplan

Leggete la storia di Coop Oecoplan e scoprite come è iniziata l'avventura, come le nostre direttive si sono evolute nel tempo, quali prodotti abbiamo lanciato, quali ritirato dal mercato e cosa abbiamo in mente per il futuro.

Nascita del progetto e lancio della prima linea di prodotti ecologici

Il logo Oecoplan per confezioni e alimenti ecologici del 1989.

1989

  • Lancio di Coop Oecoplan, primo ecolabel per imballaggi e alimenti ecologici.
  • I primi articoli Oecoplan: patate da produzione integrata, alcool per pulire, succo di frutta Mondial.
  • Lancio del latte crudo alla spina Su richiesta dei clienti, vendita test di latte pastorizzato. Nonostante il successo, la Legge sulle derrate alimentari non ne consente la vendita sfusa.

1990

  • I quattro colori del logo simboleggiano gli obiettivi ecologici perseguiti in merito agli imballaggi: evitare, ridurre, riciclare, smaltire.
  • Sostituzione dei coperchi d'alluminio degli yogurt Bulgaria (marca propria Coop) con coperchi in carta.
  • Lancio di distributori di detersivi e detergenti liquidi.

1991

  • Approvazione, da parte del Consiglio d'amministrazione, della prima politica ambientale Coop.
  • Lancio di latte in sacchetti tubolari e müesli in busta anziché cartone.
  • Aceto e alcool per pulire e detergente neutro Oecoplan finalmente biodegradabili.
  • Miglioramento dell'offerta secondo criteri ecologici: carta igienica e per uso domestico riciclata, passaggio a cellulosa sbiancata senza cloro per vari prodotti per l'igiene, fazzolettini e carta da forno.
  • Nell'assortimento per il giardinaggio lancio di letame di pollo, concime liquido a base interamente biologica e terriccio per gerani e piante da balcone senza torba.

1992

  • Il kit per analisi del terreno Coop Edile+Hobby indica se occorre concimare o meno.
  • Lancio delle confezioni di ricarica per Ice tea, Sanomalt e Sanoquick.

1993

  • Gli alimenti ecologici recano il marchio Coop Naturaplan. Il marchio Oecoplan compare ora solo su prodotti ecologici per casa, ufficio e giardino.
  • Le bevande rinfrescanti al limone, all'arancia e al pompelmo sono ora in bottiglie in PET con vuoto a rendere.
  • Lancio di deodoranti senza gas.

1994

  • Successo della vendita test di viole del pensiero ecologiche e vasi di coltivazione in cartone e carta riciclata.

Ampliamento costante dell'assortimento e crescita continua del fatturato sostenibile

L'assortimento Oecoplan è in continua espansione dal 1995.

1995

  • Primo rapporto Coop sull'ambiente.
  • Nell'assortimento Oecoplan per il giardino confluiscono moderne conoscenze in fatto di giardinaggio ecologico.

1996

  • Lancio delle prime piante in vaso e di bulbi da fiore bio olandesi.
  • Lancio di un insetticida biodegradabile non nocivo per organismi utili come coccinelle e crisopi.

1997 -1998

  • Il fatturato triplica toccando quota 17 milioni di franchi, perlopiù grazie a bulbi da fiore e semenze bio.
  • Ad avere un chiaro valore aggiunto ecologico deve ora essere anche il prodotto, e non la sola confezione.
  • Lancio del congelatore ad armadio Satrap e di pitture e vernici senza solventi.

1999

  • Il fatturato raddoppia passando a 33 milioni di franchi.
  • Carta igienica sensibilmente più morbida grazie al nuovo metodo di produzione.
  • Lancio di un ampio assortimento di prodotti solari

2000 - 2001

  • Lancio di oltre 200 prodotti Oecoplan da Coop Edile+Hobby.
  • Oltre la metà degli articoli in legno reca il marchio FSC (Forest Stewardship Council) raccomandato dagli organismi di tutela ambientale e considerato garanzia di una selvicoltura ecologica e socialmente responsabile.

Introduzione di prodotti pionieristici come la carbonella certificata FSC e gli alberi di Natale

I loghi ecologici dei prodotti Oecoplan: la gemma BIO coadiuvanti e il logo FSC.

2002

  • Lancio del fertilizzante liquido con la gemma BIO coadiuvanti Biorga, realizzato con materie prime vegetali e minerali del tutto naturali.

2003

  • Il fatturato sale a 81 milioni di franchi, anche grazie alla definitiva sostituzione della carbonella convenzionale con carbonella certificata FSC.

2004

  • Lancio di alberi di Natale svizzeri certificati FSC.
  • In Svizzera si contano già ca. 100 lavanderie a secco Oecoplan.

2005

  • L'assortimento Oecoplan conta oltre 1300 articoli.
  • A trainare il fatturato sono soprattutto i prodotti in legno FSC. Circa il 60% dei prodotti in legno venduti da Coop è certificato.
  • Al suo interno Coop si serve coerentemente di articoli Oecoplan come i sacchi per rifiuti in materiale riciclato. Per pulire uffici, punti di vendita e cucine dei ristoranti si usano detergenti Oecoplan.

2006

  • Stagnazione del fatturato a causa di nuove offerte a prezzi bassi e rincaro negativo.
  • Lancio di pastiglie per lavastoviglie senza fosfati e stelle di Natale bio.

2007

  • Dopo la fase di stagnazione il fatturato Oecoplan sale a 103 milioni di franchi grazie a prodotti in legno per il giardino ed edili.

Ulteriore sviluppo della gamma, che oggi propone oltre 2000 prodotti ecologici per la casa e il giardino

Nel 2014 Coop Oecoplan ha festeggiato i 25 anni.

2009

  • Coop Oecoplan compie 20 anni.
  • Lancio del primo annaffiatoio Oecoplan fabbricato in Svizzera con plastica riciclata al 100%.
  • Coop è la prima a eliminare dall'assortimento le lampadine a incandescenza opache per puntare su quelle a risparmio energetico.
  • Il produttore Imhof riceve il premio Natura per la stella di Natale bio Oecoplan.

2010

  • Lancio dei primi pannolini certificati FSC in Svizzera. L’impatto ambientale dei pannolini usa e getta in cellulosa prodotta in modo sostenibile è del 30% inferiore a quello dei pannolini tradizionali.
  • Altre novità: borse della spesa ricavate da bottiglie in PET riciclate.

2011

  • Ampliamento dell'assortimento, soprattutto con articoli per la casa e il giardinaggio bio.
  • Novità mondiale: cesti in rattan realizzato con materiale proveniente dal primo bosco al mondo certificato FSC per la produzione di rattan. Il progetto, che dà un reddito sicuro a oltre 300 persone e tutela le foreste tropicali dallo sfruttamento selvaggio, è frutto di cinque anni di lavoro da parte del WWF.

2013

  • Coop sostituisce le borse in carta con borse in materiale riciclato e rinuncia agli agenti di resistenza in umido.

2014

  • Coop Oecoplan compie 25 anni.
  • Oggi l'assortimento conta oltre 2000 prodotti.
  • Lancio di prodotti Heroes recanti il marchio Oecoplan in collaborazione con noti produttori di articoli di marca.

2015

  • Il WWF consiglia Oecoplan in quanto alternativa ecologica.
  • Ampliamento dell'assortimento di prodotti Heroes.