Cosa sta a cuore ai nostri clienti

Giorno dopo giorno i clienti sottopongono all'attenzione del Servizio Coop specializzato in Dietetica numerosi quesiti relativi ad alimenti e nutrizione. Qui trovate le risposte alle domande più frequenti.


Risposte alle domande più frequenti

  • Come faccio a sapere quali sostanze allergizzanti sono presenti in un prodotto?

    La legge stabilisce esattamente quali sostanze allergizzanti debbano comparire della lista ingredienti anche qualora impiegate in quantità minime e quando debba essere fatta presente l'eventualità di una contaminazione. Nel caso dei prodotti delle marche proprie Coop tutte le sostanze allergizzanti per le quali vige l'obbligo di dichiarazione vengono indicate in un riquadro informativo a parte.

  • Come si può diagnosticare in maniera attendibile un'allergia o un'intolleranza?

    Qualora si sospetti di soffrire di un'allergia o un'intolleranza alimentare è sempre opportuno recarsi da un allergologo. Quest'ultimo potrà svolgere tutti gli accertamenti necessari per poter formulare una diagnosi attendibile. L'allergologo può effettuare vari test allergici allo scopo d'identificare una sostanza allergizzante ovvero di escludere che il problema del paziente sia causato da una determinata sostanza. A tal proposito si pratica una distinzione tra test cutanei, test ematici e test di provocazione.

    Comprovare un'intolleranza alimentare può essere complicato. A seconda dell'intolleranza sospettata è possibile svolgere dei test (ad es. test del respiro qualora si sospetti un'intolleranza al lattosio) volti a confermare quanto ipotizzato. In mancanza di un apposito test si procede escludendo dalla dieta l'alimento sospettato.

  • Qualora intenda dimagrire a cosa devo prestare attenzione?

    Se si desidera perdere peso in maniera sana e duratura è importante rivedere il proprio stile di vita. Le diete molto rigide non sono consigliabili, in quanto comportano delle restrizioni non osservabili nel lungo termine nonché il pericolo di svariate carenze alimentari. La dieta riduce il peso soltanto temporaneamente. Il ritorno ai consueti comportamenti e alle vecchie abitudini alimentari è scontato.

    Per maggiori informazioni in merito vi rimandiamo alla sezione «Vita equilibrata»
  • Perché Coop non propone prodotti specifici per chi soffre di diabete?

    Le comuni raccomandazioni alimentari valgono anche per i diabetici, i quali devono tuttavia prestare più attenzione degli altri all'alimentazione. Non occorre però che facciano ricorso a prodotti speciali.

    La linea Coop Qualité&Prix propone, tra le altre cose, una serie di yogurt, dessert e bevande che, avendo un ridotto tenore di zuccheri, sono indicati anche per i diabetici. È però importante sapere che questi prodotti non sono privi di zucchero in generale, bensì contengono la minore quantità di zucchero possibile.

    Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla pagina «Diabete»
  • Cosa sono gli additivi? E perché vengono impiegati?

    Gli additivi vengono aggiunti agli alimenti per ragioni sia tecniche che organolettiche. Essi favoriscono la lavorazione del prodotto o ne migliorano il sapore, l'aspetto e l'odore. Poiché oggi molti dei generi alimentari in vendita sono in parte già lavorati e devono presentare una certa durata di conservabilità, ad essi vengono aggiunti additivi conservanti e stabilizzanti. Molte delle sostanze impiegate sono presenti nei cibi anche in natura, ad es. l'acido citrico (E 330).

  • Perché nei prodotti Coop viene impiegato il sale iodato?

    Fino al 1920 la carenza di iodio era un problema largamente diffuso tra la popolazione svizzera. Prima che si iniziasse ad aggiungere dello iodio al sale da cucina tale carenza era spesso causa di disturbi. Il più noto tra questi ultimi è l'ingrossamento della tiroide (gozzo). Meno noto è invece il fatto che la carenza di iodio può provocare un calo delle prestazioni mentali e incidere negativamente sulla concentrazione e sulla capacità di ragionamento. In gravidanza, inoltre, può causare danni permanenti al nascituro. La lotta alla carenza di iodio mediante l'aggiunta di sale iodato agli alimenti è considerata in tutto il mondo come una delle misure preventive più efficaci ed economiche.

    Lo iodio può provocare allergie solo se somministrato in quantitativi molto elevati (ad es. attraverso disinfettanti o mezzi di contrasto per esami radiografici contenenti iodio). Una reazione allergica allo iodio provocata dall'assunzione di sale da cucina non è mai stata descritta né in pubblicazioni scientifiche né da specialisti.

    Esiste in compenso una ristretta cerchia di soggetti che, per ragioni mediche, devono assumere meno iodio possibile (è il caso di chi soffre di ipotiroidismo). Grazie all'obbligo di dichiarazione del sale iodato all'interno della lista ingredienti costoro hanno però modo di scegliere prodotti privi di tale sostanza.

    Per maggiori informazioni circa lo iodio vi rimandiamo alla pagina «Sale e zucchero.»
  • Perché nei prodotti Coop viene impiegato l'olio di palma?

    La richiesta di olio di palma è cresciuta vertiginosamente negli ultimi anni. Uno dei motivi di questa evoluzione risiede, non da ultimo, nella ricerca di alternative ai grassi idrogenati, che per ragioni sia sanitarie che nutrizionali e fisiologiche sono ritenuti sconsigliabili. L'olio di palma non va idrogenato e possiede importanti caratteristiche quali la stabilità al calore e all'ossidazione.

    Maggiori informazioni circa la produzione sostenibile di olio di palma e il contributo a tal proposito prestato da Coop
  • Da cosa riconosco un prodotto vegetariano o vegano?

    Coop intende agevolare l'acquisto di generi alimentari da parte dei vegetariani. Per questo motivo ha deciso di apporre su tutti i prodotti studiati appositamente per i vegetariani/vegani il logo vegetariano europeo (marchio V). Sui prodotti della linea Délicorn è sempre riportato il logo vegetariano europeo (marchio V) giallo. Sui prodotti della linea Karma e sui restanti prodotti Coop adatti anche per un'alimentazione vegetariana/ vegana compare invece il marchio V bianco-nero. Questo si trova tra i pittogrammi sulla parte anteriore della confezione.

    Maggiori informazioni circa l'alimentazione vegetariana/ vegana
  • Coop propone anche prodotti per esigenze alimentari speciali?

    Coop propone un vasto assortimento di articoli di marche proprie e non per qualsiasi tipo di esigenza. La gamma spazia dalle esigenze di sostenibilità ed ecologiche a quelle alimentari.

    In particolare Coop propone le 3 seguenti linee, le quali sono state messe a punto in collaborazione con il Servizio Coop specializzato in Dietetica:
    Free From offre prodotti speciali studiati per chi soffre di allergie e intolleranze alimentari.

    Free From offre prodotti speciali studiati per chi soffre di allergie e intolleranze alimentari.
    JaMaDu è sinonimo di un'alimentazione equilibrata per i più piccoli – e di tanto divertimento.
    Délicorn e Karma sono sinonimi di buona tavola all'insegna della rinuncia alla carne e della scoperta di altre tradizioni culinarie.


Inviate le vostre domande circa gli alimenti in vendita da Coop al nostro Servizio consumatori. Quest'ultimo sarà lieto di fornirvi dei chiarimenti.


Tutte le informazioni e i consigli contenuti su questa pagina sono stati redatti da specialisti ed hanno carattere puramente informativo, quindi non comportano nessun vincolo giuridico. Nel caso in cui scegliate di applicare i consigli e qualsiasi altra informazione, decliniamo interamente ogni responsabilità soprattutto per quanto riguarda i danni conseguenti. La visione della presente pagina Web non comporta nessun obbligo di stipulare un contratto.