Media

Ultimissimi comunicati stampa

25.08.2014

Prodotti dal design nostalgico in arrivo sugli scaffali Coop

100 anni del marchio Coop
Il marchio Coop compie 100 anni: era il 9 marzo 1914 quando venne inserito nel registro dei marchi svizzeri come primo marchio nazionale nel commercio al dettaglio nazionale. Per celebrare questo anniversario, a partire dal 25 agosto e solo per un periodo limitato Coop propone alcuni prodotti con un design di altri tempi, dai bastoncini alle nocciole in un barattolo di latta retrò fino ai fiammiferi confezionati come all'inizio del secolo scorso.

11.08.2014

Grandi emozioni a piccoli prezzi con «Swisstrips.ch»!

Coop lancia un nuovo portale di sconti online per escursioni giornaliere
In Svizzera con le escursioni giornaliere si possono scoprire tante interessanti mete: magnifiche gite in montagna o allo zoo, emozionanti viaggi in battello o in treno, visite di castelli e borghi, relax nei bagni termali e divertimento nei parchi avventura. Con Swisstrips.ch, Coop lancia una novità sul mercato: un nuovo portale di sconti online per escursioni giornaliere. Con Swisstrips.ch, i clienti Coop possono beneficiare di interessanti sconti su oltre 50 mete e risparmiare denaro.

04.08.2014

Coop punta sulle nuove leve

Oggi oltre 1000 apprendisti entrano nel mondo del lavoro
Nel 2014, Coop aiuta 1000 giovani a compiere il primo passo nel mondo del lavoro. Coop è una delle aziende svizzere maggiormente impegnate nella formazione, e come tale fornisce un importante contributo alla formazione professionale. L'azienda offre infatti a circa 1120 apprendisti una formazione interessante e orientata al mercato, formando figure professionali quali esperti in enologia, impiegati di commercio al dettaglio o di gastronomia standardizzata.

25.07.2014

Un quarto di milione per i danni del maltempo nell’Emmental

Il Padrinato Coop per le regioni di montagna fornisce aiuti immediati
Per aiuti immediati alle aree alluvionate nell’Emmental, il Padrinato Coop per le regioni di montagna mette a disposizione 250.000 franchi. La somma verrà impiegata per soddisfare i bisogni immediati della popolazione colpita da alluvioni e frane.


Condividi:

Service Links: