Media
28.11.2005

Coop dona Fr. 300 000 all'Aiuto Sport Svizzero a sostegno delle giovani promesse

Coop consegna a Ruth Metzler un assegno di oltre Fr. 300 000 per l'Aiuto Sport Svizzero. Questa cifra sarà completamente devoluta a favore di progetti per la promozione di giovani promesse dell'Aiuto Sport Svizzero.

Nell'Anno internazionale dello sport e dell'educazione fisica, Coop s'impegna a favore delle giovani promesse dello sport svizzero. Per una settimana del mese di maggio e di agosto, Coop ha trattenuto il 10% del prezzo di vendita di diversi articoli sportivi e lo ha devoluto a favore dell'Aiuto Sport Svizzero. Tutti i clienti che hanno acquistato ad es. un drink Ovomaltine, un frequenziometro o una borsa per lo sport, hanno dato un contributo senza dover pagare di più per il prodotto acquistato.

Al Grüzemarkt di Winterthur, Ruth Metzler, presidentessa della Fondazione Aiuto Sport Svizzero, ha ricevuto da Hansueli Loosli, presidente della Direzione generale Coop, un assegno del valore di Fr. 300 000. Questa somma sarà devoluta completamente a favore di progetti per la promozione di giovani promesse dell'Aiuto Sport Svizzero.

Inoltre, in occasione dell'Anno internazionale dello sport e dell'educazione fisica, Coop dona ad Adolf Ogi, consigliere speciale del segretario generale per lo sport a favore della pace e dello sviluppo in seno all'ONU, Fr. 30 000 a sostegno di progetti internazionali incentrati sul tema "sport e sviluppo".

L'impegno di Coop si estende tuttavia anche a progetti mirati per diverse nuove leve dello sport, come la fondista di successo Seraina Mischol di Davos o la selezione svizzera juniores di beach-volley.

Basilea, 28 novembre 2005

Kontaktpersonen/Personnes à contacter/Responsabili:
Karl Weisskopf
portavoce
telefono 061 336 71 07

Jörg Birnstiel
portavoce
telefono 061 336 71 39


Condividi:

Service Links: