Close
Homepage Coop
${breadcrumpActive.label}
 

Sostenibilità

Sostenibilità

Rotaia anziché gomma

Coop trasferisce sempre più il trasporto merci dalla gomma alla rotaia. Questo è possibile tramite il principio del traffico combinato non accompagnato (TCNA), una combinazione tra trasporto merci su rotaia e su gomma, offerto da railCare, società affiliata di Coop. Coop consente così di alleggerire la pressione sulle strade e sul clima.

Per oltre due terzi dei trasporti tra le centrali di distribuzione nazionali e quelle regionali, Coop impiega la ferrovia. Per quanto riguarda, invece, il rifornimento diretto dei punti di vendita dalle centrali di distribuzione nazionali, vi è ancora un grande potenziale per risparmiare sui chilometri percorsi su strada e promuovere, così, mezzi di trasporto ecologici. Tramite l'impiego del principio del traffico combinato non accompagnato (TCNA) a carico della società affiliata railCair, questo potenziale viene sfruttato già dal 2011.

Che cosa significa TCNA?

Per quanto concerne il trasporto di merci con il TCNA, i container vengono trasportati con i camion da una centrale di distribuzione Coop al terminale ferroviario più vicino e da lì caricati sul treno merci di railCare. Infine, i container vengono trasportati su rotaia fino al Railport di destinazione destinazione, da dove, in seguito, vengono nuovamente trasbordati su camion e trasportati su strada ai punti di vendita. Al ritorno, railCare esegue i trasporti delle merci dalle aziende di produzione alla centrale di distribuzione con la stessa combinazione di trasporto combinato.

Quali trasporti vengono già realizzati con il TCNA?

Nel 2011, il trasporto quotidiano di merci con il TCNA è stato introdotto per gli Ipermercati sul lago Lemano e nella Svizzera orientale dalla centrale di distribuzione di Wangen bei Olten, per i punti di vendita nell'Alto Vallese dalla centrale di Berna, per i punti di vendita nella Regione Svizzera Nordoccidentale e Berna con surgelati dalla centrale di distribuzione surgelati di Givisiez e per i centri Edile+Hobby a partire dalla centrale di distribuzione Gwatt. Sulle vie del ritorno verso le centrali di distribuzione, railCare trasporta merce dalle aziende di produzione CWK-SCS di Winterthur e Pasta Gala di Morges.

I trasporti, introdotti sin dal 2011, sono stati poi estesi, quantitativamente, nel 2012. Sin dal 2012, i surgelati vengono consegnati con il TCNA dalla panetteria industriale Coop di Basilea alla centrale di distribuzione di Givisiez. Questo trasporto è realizzato nel corso dell'approvvigionamento della Svizzera Nordorientale con prodotti surgelati a partire dalla centrale dio distribuzione. Nel 2012, anche per l'approvvigionamento dei Grandi Magazzini Coop a partire dalla centrale di distribuzione di Rupperswil è stato introdotto il TCNA. Frutta e verdura sono state trasportate, finora, solo su gomma dalla piattaforma di importazione di Stabio TI verso le centrali di distribuzione di tutta la Svizzera. A partire da mese di dicembre 2012, anche il trasporto di questa merce si svolge tramite TCNA. Da luglio 2013, Railcare effettua le consegne ai 42 supermercati Coop di Ginevra dalla centrale di distribuzione di Aclens, sfruttando il traffico combinato non accompagnato anziché, come in passato, affidando le consegne a camion che percorrevano il tratto autostradale Losanna-Ginevra. Nel 2013, grazie ai trasporti TCNA con Railcare, Coop ha risparmiato nel complesso 5,4 milioni di chilometri percorsi in camion, evitando così oltre 4'800 tonnellate di emissioni di CO2. Il trasporto ecologico di merci tramite Railcare è stato premiato nell’aprile 2013 con il Premio per il clima di Zürich Svizzera.


La visione Energia/CO2 di Coop

Più trasporti su rotaia sono parte della «visione Coop Energia/CO2».

Dossier stampa Energia/CO2

Le informazioni sulla tutela del clima da Coop sono nel dossier stampa.

Dossier sul clima su Cooperazione

Qui trovate gli articoli di Cooperazione sulle misure di riduzione di CO2.




Condividi:

Service Links: