Fitoterapia: Storia e definizione

Considerata una delle più antiche pratiche usate dall’uomo per curare i suoi disturbi, la fitoterapia studia l'impiego terapeutico delle piante officinali e delle preparazioni medicinali da esse ottenute.

Impieghi

  • In forma essiccata per esempio come tè
  • In gocce Tinture: prodotte da piante essiccate e da una miscela di etanolo e acqua. Tinture madre: prodotte da piante fresche. Grazie a una coltivazione biodinamica, ad una lavorazione delicata e ad un accurato stoccaggio, le tinture madre possono espletare un effetto più intenso delle normali tinture. Sono utilizzate anche come sostanze di partenza per diluzioni omeopatiche.
  • In forma solida: pillole, capsule
  • Ad uso topico: trasformate in pomata o in gel

Condividi:
Share Share Share Share