Coop ha registrato nel 2018 una netta crescita del fatturato, mettendo a segno un aumento di 1,5 miliardi di franchi a 30,7 miliardi di franchi (+5,0%). Con una crescita del 5,5%, l’EBITDA ha raggiunto i 2,1 miliardi di franchi. L’utile ammonta a 473 milioni di franchi, sfiorando i livelli dell’anno precedente (-2,6%).

Alla crescita hanno contribuito sia il commercio al dettaglio che il settore Commercio all’ingrosso/Produzione. Il commercio al dettaglio è cresciuto dell’1,9% a 17,7 miliardi di franchi, mentre il settore Commercio all’ingrosso/Produzione ha registrato una crescita del 9,0% a 14,2 miliardi di franchi.

Una crescita cospicua è stata messa a segno dal comparto online: il fatturato è aumentato del 20,6% superando i 2,3 miliardi di franchi.

Nella sostenibilità, Coop rimane leader incontrastato del mercato con una crescita del 9,7% a 4,7 miliardi di franchi. Con i soli prodotti bio è stato realizzato un fatturato di 1,7 miliardi di franchi, pari a una crescita del 19,1%.

Coop
Coop ha registrato un fatturato complessivo pari a 30,7 miliardi di franchi. L’EBITDA è cresciuto del 5,5% a 2,1 miliardi di franchi. L’utile ammonta a 473 milioni di franchi, sfiorando i livelli dell’anno precedente (-2,6%).

Il patrimonio netto inclusi gli interessi di minoranza ammonta al 47,9% della somma di bilancio. Il cash flow operativo è pari a 1,7 miliardi di franchi, con una crescita del 17,1%. Coop può quindi continuare a contare su una base finanziaria molto solida e su buone premesse per il suo ulteriore sviluppo.

A fine anno Coop impiegava 89.579 collaboratori (+3155), di cui 56.331 (+850) in Svizzera.

Per quanto riguarda gli assortimenti sostenibili, già a livelli elevatissimi, Coop ha potuto registrare un’ulteriore crescita. Il fatturato realizzato con prodotti sostenibili ammonta a 4,7 miliardi di franchi (+9,7%). Il fatturato realizzati con prodotti bio è cresciuto del 19,1% a 1,7 miliardi di franchi. In Svizzera, Coop rimane quindi il leader di mercato incontrastato nel settore bio.

Una forte crescita è stata registrata anche dal commercio online, il cui ricavo netto ammonta a 2,3 miliardi di franchi, con un aumento di quasi 400 milioni di franchi (+20,6%) rispetto all’anno precedente. Nel settore Commercio all’ingrosso/Produzione, il ricavo netto è cresciuto del 23,4%, mentre nel commercio al dettaglio la crescita è stata del 15,4%. Un contributo determinante è stato dato dall’elettronica di consumo, con una crescita del 17,3% a 512 milioni di franchi. Coop@home registra una crescita del 6,7% e ha quindi potuto guadagnare quote di mercato.

Commercio al dettaglio
Nel commercio al dettaglio, Coop ha fatto registrare un tasso di crescita pari all’1,9% realizzando un ricavo netto di 17,7 miliardi di franchi.

La frequenza dei clienti nei supermercati Coop è aumentata del 3,1%. Il ricavo netto si situa a 10,4 miliardi di franchi, con una crescita dello 0,8% rispetto all’anno precedente.

Il ricavo netto dei formati specializzati ha registrato una crescita del 3,6% a 7,3 miliardi di franchi. Nel comparto dell’elettronica di consumo sono riusciti a consolidare la loro posizione di leader con un fatturato di oltre 2,0 miliardi di franchi e una crescita dell’1,5%. A seguito del suo nuovo orientamento, Livique/Lumimart è riuscita a guadagnare quote di mercato e a crescere del 2,7%. Il comparto Salute ha ottenuto buoni risultati con una crescita dell’8,4% per Coop Vitality e del 24,7% per Update Fitness.

Nel commercio al dettaglio, Coop disponeva a fine 2018 di una rete di 2313 punti di vendita, continuando così a vantare la rete di punti di vendita più fitta della Svizzera.

Commercio all’ingrosso/Produzione
Nel settore Commercio all’ingrosso/Produzione, Coop ha realizzato un ricavo netto di 14,2 miliardi di franchi, che corrisponde a un aumento del 9,0%. Al netto delle acquisizioni, il settore Commercio all’ingrosso/Produzione è cresciuto del 4,5%.

Il gruppo Transgourmet ha registrato un ricavo netto di 9,7 miliardi di franchi. Transgourmet ha quindi messo a segno un aumento del 6,9% confermandosi la seconda azienda nel commercio europeo del Cash&Carry e del rifornimento all’ingrosso.

Il ricavo netto delle aziende di produzione è cresciuto del 13,2% a 4,9 miliardi di franchi.