Keine Kamera verfügbar. Bitte Zugriff auf Kamera erlauben und Applikation neu starten.

Igiene femminile: Bellezza durante il ciclo – il momento giusto per una coccola

Oggi impurità, domani un incarnato luminoso? Il ciclo femminile agisce in misura piuttosto significativa sulla nostra pelle. Ma con i trattamenti giusti, la carnagione risplende ogni giorno.
Il quadro ormonale in continuo cambiamento durante i circa 28 giorni del ciclo femminile influenza anche la pelle. Il ciclo, suddiviso in quattro fasi, è infatti responsabile in misura variabile di pelle luminosa, impurità o segni di stanchezza. Tutto questo è dovuto agli ormoni che, aumentando o diminuendo, determinano anche l'irrorazione cutanea, la produzione di sebo e il grado di idratazione della pelle, che sono fattori fondamentali per un incarnato bello e luminoso. In linea di massima, quanto più alto è il livello di estrogeni (quindi l'ormone sessuale femminile), tanto più bella e luminosa è la pelle. Ad esempio, poiché il livello di estrogeni è basso nella prima fase (le mestruazioni), proprio questo è il momento perfetto per una giornata dedicata alla bellezza con maschere nutrienti, principi attivi rivitalizzanti e relax totale. Quindi, la buona notizia è che, con i trattamenti giusti, si può ottenere il meglio per la pelle da ogni fase del ciclo. Questa forma di routine di bellezza è chiamata Cyclical skincare. In questo caso è sufficiente sapere quando, come e quali prodotti e principi attivi utilizzare e quali gesti della beauty routine seguire.

Mestruazioni

Durante le mestruazioni, la protezione è ovviamente fondamentale per il benessere personale. Che si utilizzino assorbenti, assorbenti interni, coppette o intimo mestruale, la scelta è totalmente personale. Solitamente ogni donna ha il suo prodotto preferito e difficilmente cambierà. Qualunque siano le vostre abitudini in fatto di igiene durante le mestruazioni, informatevi sulle nuove possibilità a disposizione: forse c'è un'alternativa che vi proteggerà in modo più affidabile durante «quei» giorni.

Fase follicolare

Dopo le mestruazioni, gli ormoni risalgono. Nella cosiddetta «fase follicolare», che va dal sesto al dodicesimo giorno del ciclo femminile, la produzione di estrogeni aumenta. Per la pelle, questo significa trovare nuova energia. La produzione di sebo diminuisce leggermente, tutto si normalizza e torna in equilibrio. È il momento giusto per «aiutare» la pelle con un trattamento intelligente. Nella prima fase sono perfetti i peeling, che rimuovono le cellule vecchie e morte, regalando un colorito roseo alla pelle. Ma sono perfetti anche i sieri, le maschere idratanti o le creme che ripristinano la luminosità naturale della pelle dall'interno. Per esempio, si possono utilizzare maschere nutrienti in tessuto, che curano e rigenerano la pelle con principi attivi come vitamine, enzimi della frutta o oli puri.

Ovulazione

Gli ormoni raggiungono il picco. Nell'ovulazione, tutti i valori sono alti, l'umore è buono, la felicità è alle stelle e anche la pelle ha un bell'aspetto: è luminosa, rosea e sana. Grazie all'interazione tra estrogeno e progesterone, la pelle appare più soda e tonica, perché la matrice collagene di supporto negli strati profondi della pelle è ora stabile e costante. In questa fase, non bisogna preoccuparsi molto a livello di cura delle pelle. Un leggero trattamento idratante sotto forma di fluido o maschera è spesso sufficiente. Un peeling delicato coadiuva la luminosità della pelle. Se al termine di questa fase la pelle appare talvolta più grassa, è consigliabile detergerla a fondo e riportarla in equilibrio utilizzando principi attivi a effetto opacizzante.

Fase luteinica

Poco prima delle mestruazioni successive, il livello degli estrogeni scende nuovamente, mentre quello del progesterone aumenta. Se tutto questo ha effetti negativi sull'umore, si parla di sindrome premestruale. Anche la pelle ne risente. Apparentemente all'improvviso compaiono brufoli o arrossamenti, la pelle appare più grassa. La maggiore produzione di sebo ostruisce i pori. La pelle non ha però solo bisogno di principi attivi che regolano la produzione di sebo, una detersione intensa, formulazioni prive di olio e prodotti seboregolatori, ma anche di coccole in più come un tonico purificante, lozioni a effetto opacizzante e sieri rigeneranti.

Lo sapevate che ...

  • i nuovi trattamenti andrebbero testati idealmente durante la fase follicolare e l'ovulazione? Sono i momenti in cui la pelle è meno sensibile.
  • anche il cortisolo, quindi l'ormone dello stress, agisce sulla pelle? Se il livello è eccessivo, possono comparire impurità. Ecco perché trovare dei momenti di relax e tranquillità è così importante, anche per la pelle.