Keine Kamera verfügbar. Bitte Zugriff auf Kamera erlauben und Applikation neu starten.

Noci di acagiù

Noci di acagiù
Le noci di acagiù si ottengono dai frutti dell'albero dell'anacardio, che cresce solo nelle aree tropicali. Le noci di acagiù che consumiamo in Svizzera provengono prevalentemente dall'Africa. Dal punto di vista botanico non si tratta di frutta a guscio, bensì di semi. Le noci di acagiù vengono commercializzate pelate, perché la loro buccia è velenosa. La loro lavorazione è molto laboriosa: per ottenere le noci di acagiù come le conosciamo, i semi sono sottoposti a due cicli di riscaldamento.
Albero di anacardio con frutti
Il loro sapore particolarmente delicato e leggermente dolce le rende molto versatili in cucina: una volta speziate possono essere sgranocchiate come snack o utilizzate per arricchire müesli o insalate, mentre nella cucina asiatica vengono impiegate per impreziosire i piatti al curry.
Le noci di acagiù sono ricche di magnesio, vitamina B1, vitamina B6 e vitamina E. Inoltre contengono elevate quantità di acidi grassi insaturi, che contribuiscono a mantenere il livello di colesterolo nel sangue entro i valori normali e dovrebbero costituire almeno un terzo dell'apporto totale di grassi.