Keine Kamera verfügbar. Bitte Zugriff auf Kamera erlauben und Applikation neu starten.
Nel finesettimana: 20% su tutti i vini* Visualizza di più

Le arachidi fanno male alla salute?

Resistere alle arachidi è difficile, soprattutto ora che si avvicina il periodo natalizio. Ma poi ci si ritrova spesso a combattere con i sensi di colpa. Sono giustificati? Abbiamo analizzato la questione a fondo.
Arachidi e mandarini
Dal punto di vista botanico le arachidi non appartengono alla famiglia della frutta a guscio, ma a quella delle leguminose. Ciononostante, i loro valori nutrizionali sono molto simili a quelli della frutta a guscio. Contengono circa il 50 percento di grassi, sono ricche di fibre (9 grammi) e di proteine (26 grammi). La frutta a guscio e i legumi sono importanti fonti di proteine, soprattutto per chi segue un'alimentazione vegana.
Contrariamente a quanto si crede, le arachidi non contengono solo grassi acidi saturi. Circa l'80 percento dei grassi presenti è costituito da acidi grassi insaturi, che possono contribuire a mantenere il livello di colesterolo nel sangue entro i valori normali.
Inoltre, le arachidi contengono una lunga lista di vitamine e di sali minerali, tra cui spiccano tenori particolarmente alti di vitamina E, acido folico e magnesio.
È vero, quindi, che le arachidi sono ricche di calorie, ma forniscono anche preziosi nutrienti. Le arachidi non salate si possono mangiare senza sensi di colpa. Basta non esagerare con la quantità, mangiarle insieme a un frutto e alternarle ad altre varietà di frutta a guscio.

Susanne Stephan

L'autore:

Susanne Stephan
BSc in nutrizione e dietetica