Carrello

Il carrello è vuoto.

Aggiungi un prodotto e comincia a fare i tuoi acquisti.

Importo totale

Valore della merce:
CHF
Spese di consegna:
CHF

Totale:

CHF

Fairtrade per le montagne svizzere

Le condizioni di vita e di lavoro nelle regioni montane si inaspriscono sempre di più mettendo le popolazioni locali di fronte a grandi sfide. Per questo motivo, dieci anni fa abbiamo dato vita a Pro Montagna con prodotti che arrivano direttamente dai nostri monti, dai nostri contadini.
Su questa pagina:

Il cerchio si chiude

Con Pro Montagna scegliete prodotti d’alpe e di montagna davvero speciali. Le materie prime utilizzate vengono realizzate e lavorate nelle regioni di montagna svizzere. Ciò va a vantaggio dei contadini, degli stabilimenti di lavorazione e dei posti di lavoro nelle zone montane. Inoltre una parte del ricavato ottenuto dalla vendita dei prodotti Pro Montagna è devoluto al Padrinato Coop per le regioni di montagna a sostegno delle famiglie dei contadini, così da chiudere il cerchio.

Padrinato Coop per regioni di montagna

Il Padrinato Coop per le regioni di montagna è un’organizzazione non profit che si impegna a migliorare le condizioni di vita e di lavoro delle popolazioni montane svizzere e sostenere le famiglie con consulenze e risorse finanziarie. L’importo devoluto al Padrinato è indicato su ogni confezione Pro Montagna. Anche se il contributo per ogni prodotto ammonta a qualche centesimo, l’importo totale permette di fare tanto. Dalla sua fondazione, Pro Montagna ha raccolto più di 8,3 milioni di franchi.

Le designazioni «montagna» e «alpe»

I prodotti Pro Montagna soddisfano, e in parte superano, i requisiti dell’ordinanza sulle designazioni «montagna» e «alpe» (ODMA). Inoltre l’intero assortimento rispetta i nostri severi standard qualitativi e alcuni prodotti sono contrassegnati con la Gemma Bio Suisse. Un ente di certificazione o di ispezione indipendente controlla ogni due anni che le aziende d’alpe e di montagna rispettino i requisiti, mentre sulle Alpi i controlli vengono effettuati ogni quattro anni.

È un prodotto d’alpe o di montagna?

La legge sull’agricoltura svizzera tiene conto delle difficili condizioni di vita e di produzione nelle regioni di montagna: per questo suddivide in zone la superficie agricola utile definendo le cosiddette zone svantaggiate. Pro Montagna si occupa delle zone di montagna dalla 1 (in posizione più favorevole) fino alla 4 (in condizioni estreme) nonché delle regioni d’estivazione. Questa suddivisione costituisce la base per distinguere i nostri prodotti di montagna da quelli d’alpe.

Due delle tante storie di successo

Scoprite quali progetti sono stati realizzati grazie al vostro sostegno:
Infusi alle erbe della Valposchiavo
Per realizzare gli infusi Pro Montagna, Reto Raselli coltiva le sue erbe aromatiche bio a 1 000 metri di altitudine. Lui e la sua famiglia possiedono da generazioni un’azienda agricola nella Valposchiavo, la valle più meridionale delle oltre cento valli grigionesi, che grazie al microclima e alla forte esposizione solare permette alle erbe di montagna di sviluppare il loro aroma intenso. Reto Raselli e i suoi collaboratori lavorano i campi di erbe aromatiche a mano, dalla semina al raccolto.
Birra di Monstein
La birreria più alta della Svizzera si trova a Monstein, sopra Davos, a un’altitudine di 1’626 metri. In quello che un tempo era il caseificio del paese, il mastro birraio Sebastian Degen produce birra secondo l’antica tradizione usando solo acqua purissima della sorgente di Monstein, luppolo svizzero e malto aromatico. Le birre a marchio Pro Montagna hanno nomi regionali come Mungga (marmotta in dialetto walser) o Steinbock (stambecco).