Carrello

Il carrello è vuoto.

Aggiungi un prodotto e comincia a fare i tuoi acquisti.

Importo totale

Valore della merce:
CHF
Spese di consegna:
CHF

Totale:

CHF

Barracuda

Il barracuda (nome scientifico: Sphyraena viridensis) è un pesce predatore che vive più o meno in tutte le acque calde. Se ne conoscono in totale 27 specie.
Il barracuda ha un corpo argenteo e longilineo ricoperto da piccole squame tonde, che lo rende molto simile al luccio. La testa, gli occhi immobili e la bocca sono molto grandi, e la mandibola è prominente. I suoi grandi denti gli conferiscono un aspetto pericoloso.
Il barracuda si nutre prevalentemente di piccoli pesci e di sgombri. I giovani barracuda vivono spesso in giganteschi banchi in mare aperto, mentre gli adulti sono piuttosto solitari.

Metodi di preparazione

Il barracuda è un’apprezzata specie ittica commestibile. Una volta squamata e cotta in padella, la pelle del barracuda è squisita. Spesso viene tuttavia cotto sfilettato o tagliato a fette.
Il barracuda può essere anche grigliato o cotto al forno intero, condito direttamente, ma anche abbinato con salse speziate.

Sapore e consistenza

Il barracuda ha una carne bianca e relativamente soda con un pronunciato e deciso aroma di pesce.

Metodi di cattura

Nasse e trappole
La pesca con trappole e nasse è considerata una delle tecniche di cattura più antiche. Già i nostri progenitori dell’età della pietra avevano adottato questo metodo e calavano in acqua gabbie munite di esche legate a lenze. A differenza, per esempio, della pesca a strascico, questa pesca piuttosto passiva è considerata un metodo di cattura tra i più rispettosi della specie.
Spesso le nasse assomigliano a gabbie o cesti che dispongono di una o più aperture (imbuti) e che vengono calati sul fondo del mare con o senza esche.
Una volta entrati nella nassa, i pesci non riescono più a uscirne per via della forma a imbuto dell’ingresso. Tuttavia, i pesci che non hanno raggiunto le dimensioni minime per la cattura hanno modo di scamparne attraverso apposite vie di fuga. Ciò permette una pesca selettiva.