Carrello

Il carrello è vuoto.

Aggiungi un prodotto e comincia a fare i tuoi acquisti.

Importo totale

Valore della merce:
CHF
Spese di consegna:
CHF

Totale:

CHF

Halibut nero

L'halibut nero (latino: Reinhardtius hippoglossoides) è un grande pesce piatto che vive principalmente in acque fredde con una temperatura che va da 1,5° a 4,5° Celsius.
Il corpo dell'halibut nero è allungato e fortemente appiattito ai lati. Entrambi gli occhi sono sulla parte superiore del corpo. Il suo profumo è pigmentato marrone scuro. A differenza di altri pesci piatti, anche il lato inferiore cieco del pesce rosso nero è colorato, anche se un po' più chiaro.
L'halibut nero vive sia sul fondo marino che negli strati superiori del mare aperto. Si nutre di pesci come il merluzzo, piccoli persici e crostacei.

Metodi di preparazione

La polpa dell'halibut è eccellente per essere cucinata alla griglia, in padella o vapore.
Poiché è leggermente acquoso, anche con l'affumicatura ottiene un ottimo risultato. Durante questo processo la polpa si asciuga leggermente. L'halibut affumicato è inoltre ideale per raffinare insalate, terrine o mousse.

Sapore e consistenza

La carne di halibut nero è bianca, particolarmente teera e molto grassa. Per questo motivo è considerata una prelibatezza speciale.

Metodi di cattura

Amo e palamito
Nella pesca con palamito, un numero infinito di lenze laterali dotate di ami sono disposte su una lenza in plastica. I palamiti possono essere lunghi fino a 130 chilometri. Tuttavia il numero di esche e la lunghezza della lenza è altamente variabile.
Come esche si usano principalmente sgombri o calamari. Le specie di pesci che si catturano così sono per lo più pesci commestibili e di alta qualità.
I vantaggi di questo metodo di pesca sono il basso livello di lesioni al pesce rispetto alla pesca con reti e pochi danni al fondo marino. Il punto negativo di questo metodo di pesca è l'elevato tasso di catture accessorie.

Altro pesce dal sapore simile…