Carrello

Il carrello è vuoto.

Aggiungi un prodotto e comincia a fare i tuoi acquisti.

Importo totale

Valore della merce:
CHF
Spese di consegna:
CHF

Totale:

CHF

Specialità regionali

Per quanto riguarda la qualità del pane e la selezione dei tipi di pane e dei sapori, la Svizzera occupa una posizione di primo piano a livello internazionale.

Pane dei cantoni svizzeri

In Svizzera quasi ogni cantone ha il proprio pane. Tra i più famosi sono probabilmente il pane ticinese, il pane di segale vallesano o il pane Basler. Il pane cantonale è naturalmente conosciuto e disponibile ben oltre i confini cantonali. Si distinguono non solo per i loro ingredienti, ma anche visivamente – il pane del Giura, ad esempio, viene timbrato con il francobollo cantonale.

Torte e biscotti regionali

Non solo con il pane, ma anche con i prodotti da forno dolci ci sono molte specialità regionali. Biscotti come la Aargauer Rüeblitorte (torta di carote di Aargau), i Basler Leckerli (biscotti di pan di zenzero di Basilea) e la Bündner Nussorte (torta di noci di Graubünden) sono conosciuti e amati in tutto il paese.

Tipico svizzero

Il Weggli è un panino molto popolare in Svizzera. È rotondo e tagliato al centro con un profondo solco. Il Weggli è composto da farina bianca, latte, burro, malto da forno, zucchero e sale. Un pezzo pesa circa 60 grammi ed è popolare per la colazione, snack o pane a sandwich. Anche la combinazione con uno Schoggistängeli, la barretta di pane al cioccolato, è molto diffusa. Le sue origini risalgono al XVI secolo e agli inizi del XX secolo era un prodotto di lusso che solo i più ricchi potevano permettersi.
Il Gipfeli è in realtà un dolce francese con il nome croissant, molto amato anche in Svizzera. È particolarmente popolare con il caffè o anche da solo a colazione. Altre varianti popolari del Gipfeli sono per esempio il Laugengipfeli (di pasta di brezel), il Schoggigipfeli (al cioccolato) e il Schinkengipfeli (al prosciutto). Il lato imburrato della vetta è piegato in diversi strati prima di tagliare i triangoli e arrotolarli nella famosa forma della vetta.
Il Ruchbrot (pane grezzo) è un tipico pane scuro svizzero, dove «ruch» sta pergrezzo» o «rustico». Il Ruchbrot consiste principalmente di farina con un grado medio di macinazione, ma può contenere anche altri tipi di farina. Il Ruchbrot è il pane più economico della Svizzera e di solito ha la forma di un pane lungo e tagliato più volte, ma ne esistono diverse forme regionali.
Il 1. August-Weggen viene proposto in tutto il paese in occasione della Festa nazionale della Svizzera. Si tratta di una pasta di lievito in cui viene tagliata una croce prima della cottura. L'Associazione svizzera dei panettieri e dei maestri pasticceri l'ha creato il 1° agosto 1959. Da allora i famosi prodotti da forno marrone dorato sono stati offerti decorati con piccole bandiere svizzere.
Se il Dreikönigskuchen (torta dei re magi) sia un dolce o un pane, si può discutere… La torta, che si mangia tradizionalmente il 6 gennaio, è fatta con pasta di lievito dolce. L'impasto è formato da palline, disposte in fiore e cosparse di fiocchi di mandorle e zucchero. Diverse versioni del Dreikönigskuchen sono disponibili non solo in Svizzera, ma anche in Francia, Inghilterra, Spagna, Messico e New Orleans. Anche se le loro ricette variano da regione a regione, le torte hanno in comune che un fagiolo, una mandorla, una moneta o un altro piccolo oggetto, di solito una piccola figura reale, viene cotto all'interno.
Il Bürli è un vero e proprio classico Brötli (panino), soprattutto nella Svizzera tedesca. Ha un significato particolare nel cantone di San Gallo, dove si mangia con la famosa Olma-Bratwurst o l'Olmaschüblig. Generalmente il Bürli viene offerto in una confezione doppia. Il rotolo dovrebbe essere croccante all'esterno, arioso all'interno, ma ancora umido. L'impasto è composto da acqua, farina, lievito, lievito e sale; è quanto basta per un Bürli delizioso.
La Grittibänz o Grättimaa è una famosa pasta lievitata, che si consuma in Svizzera a dicembre, soprattutto nel giorno di San Nicola. Già qui in Svizzera ha nomi diversi a seconda della regione e ci sono molti altri nomi per lui in Germania, dove è anche conosciuto come Weckenmann o Stutenkerl. Viene utilizzata uvetta per lo più per decorare il viso e i bottoni del biscotto a figura umana.