Rapporto annuale 2018

Salvaguardare i tesori delle nostre montagne per tutti noi!
La bellezza delle Alpi è inconfutabile – dopotutto, è il risultato di secoli e secoli di sapiente lavoro manuale.

Grazie al Padrinato Coop, i contadini possono allevare anche specie antiche.

728 anni fa nacque la nostra Confederazione. Fin da allora, il bene comune e la conciliazione degli interessi sono valori svizzeri. La democrazia diretta è alla base della nostra coesione e ne andiamo fieri: è efficiente, crea vicinanza e porta avanti buone decisioni. Anche le Alpi e il mito delle Alpi ci uniscono. Le montagne, oltre a essere il mastice del nostro paese, costituiscono anche una grande sfida. Sono uno specchio dei cambiamenti climatici, come ha dimostrato l'estrema siccità dell'estate scorsa.

Le aziende agricole familiari rappresentano la colonna portante dell'agricoltura montana svizzera. Solo una famiglia di contadini che ha il proprio fulcro vitale nell'azienda agricola è disposta a tenere duro anche in tempi difficili e a traghettare la propria attività nel futuro. In quali altri forme imprenditoriali la forza lavoro rinuncia a un reddito adeguato? In quale azienda il titolare e la sua famiglia sono disposti a lavorare 50, 60 o più ore alla settimana e a rinunciare alla vacanze per garantire la sopravvivenza dell'attività? Il cuore e la centrale operativa dell'azienda è la casa dei contadini. Gran parte della vita si svolge all'interno di queste quattro mura che fungono da abitazione per la famiglia, ufficio della direzione generale e mensa dei collaboratori.

La politica agricola 22+ prevede l'abolizione della "promozione dell'alloggio". Ciò renderebbe in futuro i nostri aiuti e le vostre donazioni ancora più importanti per evitare grandi indebitamenti e di conseguenza un indebolimento delle aziende agricole familiari.

Grazie al vostro aiuto, nel 2018 abbiamo sostenuto 172 progetti di autoaiuto nelle aree montane e dato così un impulso positivo per il futuro!

A causa delle prospettive economiche, nei prossimi anni la situazione diventerà ancora più gravosa. Perché con ogni probabilità ci sarà meno crescita, ma di sicuro non meno Svizzera!

Insieme per i nostri contadini, per le nostre montagne, per tutti noi!
Grazie mille!