Carrello

Il carrello è vuoto.

Aggiungi un prodotto e comincia a fare i tuoi acquisti.

Importo totale

Valore della merce:
CHF
Spese di consegna:
CHF

Totale:

CHF

Viticoltori & aziende vitivinicole Francia

Arnould Michel et Fils

Fondato nel 1929, il domaine è ora guidato da Patrick Arnould che, pur vendendo ancora parte delle sue uve a Bollinger, tiene per sé i migliori cru dai quali produce vini in proprio.

Baron de Hoen

Negli anni '50 alcuni viticoltori capaci di Beblenheim, nel cuore dell'Alsazia, si riunirono in una cooperativa e scelsero il castello dei baroni di Hoen al centro del villaggio come simbolo del proprio marchio.

Bonnaire

Fondato nel 1932 il domaine Bonnaire è ora gestito dai fratelli Jean-Etienne e Jean-Emmanuel, che rappresentano la terza generazione della famiglia e vinificano alcuni dei migliori champagne da uve Chardonnay.

Champagne Cazals

La storia della tenuta Champagne Cazals inizia nel 1897, quando il cantiniere Ernest Cazals s'innamora di una viticoltrice di champagne e decide di trasferirsi a Mesnil-sur-Oger.

Château Brondelle

Jean-Noël Belloc è un viticoltore di razza che ha portato avanti con grande coerenza l’opera pionieristica del padre e che gestisce le proprie tenute come una meticolosa opera d’artigianato artistico.

Château Darius

Château Darius è una piccola tenuta di Saint-Emilion – fondata nel 1990 dalla famiglia Pommier – in cui si producono vini squisiti della leggendaria Appellation Bordeaux.

Château d'Escurac

L'esperto enologo Jean-Marc Landureau è la terza generazione a gestire lo Château d’Escurac nel Médoc, classificato da anni come Cru Bourgeois.

Château Deyrem Valentin

Dal 1996 Christelle Sorge lavora al fianco del padre Jean nella tenuta di famiglia Deyrem Valentin, una delle ultime autentiche perle del Margaux, la roccaforte delle tenute classificate.

Château Caroline: Loïc Chanfreau

Quando si parla dei comuni del Médoc Listrac e Moulis, è impossibile non menzionare la famiglia Chanfreau, che da 50 anni porta nella regione una ventata di freschezza.

Château de Laussac

A Bordeaux non esistono solo Grand Cru costosi. Sono infatti centinaia le tenute che producono vini di gran classe a un prezzo accessibile, fra cui anche lo Château de Laussac a Castillon.

Château de Malleret

Château de Malleret è situato nel comune di Pian Médoc, nell'Haut Médoc, a meno di mezz'ora d'auto dalla città di Bordeaux.

Château de Vaudieu

Ai piedi dell’altopiano di Mont Redon, poco più a est del villaggio di Châteauneuf-du-Pape, sorge lo Château de Vaudieu. La topografia della zona è caratterizzata da un selvaggio avvicendarsi di colline, pendii e terrazze.

Château Du Glana - Julien Meffre

Glana è un nome molto comune di località, come ve ne sono altri mille. Quando nel 1961 il nonno di Julien Meffre, l’attuale coproprietario dello Château du Glana, ebbe l’opportunità di acquisire alcune delle parcelle dello château classificato di Lagrange , non si fece pregare a lungo, accettò e come marchio scelse il nome di una parcella.

Château du Raux

Solo una piccola percentuale di tutti i vini prodotti a Bordeaux è rinomata e costosa. Tenute meno note come lo Château du Raux sono sinonimo di qualità a un prezzo accessibile.

Château du Tertre

Il tranquillo castello sulla «Tertre», il punto più alto della nota Appellation Margaux, è una vera e propria perla fra le grandi tenute classificate della penisola vinicola del Médoc.

Château Faugères

Château Faugères è situato in prossimità della cittadina di St. Emilion e nel 2005 è stato acquistato da Silvio Denz.

Château Fleur La Mothe

I tre proprietari Edouard Massie, Antoine Médeville e Henri Boyer si conoscono da anni.

Château Franc Grâce-Dieu

Franc Grâce-Dieu ha festeggiato la propria rinascita nel 2008, quando è passata nelle mani del commerciante Daniel Truant. Produce un Saint-Emilion particolarmente amabile.

Château Gombaude Guillot

Château Gombaude-Guillot, un'azienda a conduzione familiare nel cuore di Pomerol che dal 1997 ha optato per una coltivazione puramente biologica, vinifica il Clos Plince, una rara cuvée a vigneto unico.

Château Grand-Maison

Nel 2004 due amici hanno realizzato il sogno di possedere una loro tenuta vinicola: stiamo parlando dell'enologo Hervé Romat, del commerciante di vini François Tailliez e dello Château Grand Maison, una piccola ma eccellente tenuta dell’appellation Côtes de Bourg.

Château Grand Ormeau

A pochi passi dal prezioso terroir di Pomerol con i suoi illustri «ospiti» si trova lo Château Grand Ormeau.

Château Guibot - Brigitte Destouet Bourlon

All’inizio vi erano due tenute con due nomi tanto simili da confondersi, Guibot (la Fourvieille) e Guibeau, le quali, grazie al matrimonio dei nonni di Brigitte Destouet Bourlon, finirono nelle mani della famiglia di quest’ultima.

Château L'Arrosée St.-Emilion AOC

I vini dello Château L'Arrosée sono sempre più rari!

Château La Cardonne

Il nord del Médoc è un autentico forziere per chi ama andare alla ricerca di un buon affare. Lo Château La Cardonne è uno dei vini migliori di questa regione misconosciuta.

Château La Nerthe

Château la Nerthe è una delle aziende vinicole più famose e antiche dell'Appellation Châteauneuf-du-Pape nel sud della Valle francese del Rodano. Anche la qualità dei suoi vini è leggendaria.

Château La Pensée - Julien Mingot

Julien Mingot è cresciuto nella regione di Libourne, nella tenuta di famiglia Château Maréchaux (15 ettari nell’appellation Bordeaux Supérieur).

Château La Prade - Nicolas Thienpont

Tra tutti i viticoltori della Gironda, Nicolas Thienpont è uno dei più in gamba. Dopo aver studiato filosofia, Nicolas ha iniziato a lavorare come contadino nella fattoria di colture miste di suo padre in cui si allevava bestiame e si coltivavano cereali e kiwi (senza successo, come ci rivela lui stesso sorridendo).

Château les Jonqueyres

Alla fine degli anni Ottanta un giovane ribelle suscitò grande scalpore quando, durante alcune degustazioni alle cieca, il suo vino surclassò Bordeaux decisamente più celebri.

Château Limbourg

La storia dello Château Limbourg e della famiglia Maufras ha inizio con l'acquisto di un'altra tenuta di 50 ettari, lo Château Pontac-Monplaisir da parte del nonno Auguste nel 1920.

Château Moulin de Clotte

Françoise Lannoye è figlia di un agricoltore e originaria di Dunkerque. Nel 2001 ha acquistato una tenuta di 40 ettari a Castillon nella regione di Côtes de Bordeaux.