Carrello

Il carrello è vuoto.

Aggiungi un prodotto e comincia a fare i tuoi acquisti.

Importo totale

Valore della merce:
CHF
Spese di consegna:
CHF

Totale:

CHF

Cosa rende così speciali i vini svizzeri?

La Svizzera è una piccola terra di vini. Ma le viti sono presenti in tutti e 26 i cantoni. E se non bastasse: la produzione viene quasi completamente consumata in Svizzera, le esportazioni corrispondono infatti a solo l'1-2%. Una piccola percentuale giustificata dal fatto che gli intenditori apprezzano il lavoro dei viticoltori rossocrociati, tanto più che la qualità dei vini negli ultimi vent'anni è migliorata in modo incredibile. La Cooperativa Provins nel Vallese rivendica per sé un decimo della produzione totale. Ma tipicamente svizzero: tante piccole tenute nelle sei regioni vitivinicole garantiscono una grande varietà di vitigni e di stili di vinificazione. In termini di prezzo il nostro Paese è in grado di tenere il passo con la concorrenza estera, soprattutto nel segmento alto, ed è persino superiore in alcuni casi. Considerati i costi elevati, i viticoltori non possono che offrire nettari di buona qualità.
Molti vini svizzeri sono pronti per essere degustati in tempi brevi. Le migliori annate, tuttavia, che si tratti di Pinot nero della Bündner Herrschaft o di Merlot del Ticino, possono essere conservate senza problemi per dieci o più anni. Una caratteristica comune a molti cru: non sono mai troppo pesanti o opulenti. Al contrario presentano un buon equilibrio tra corpo e struttura. L'acidità non è mai dominante, e ciò vale soprattutto per le due principali varietà bianche. Sia lo Chasselas che il Riesling-Silvaner presentano un'acidità piuttosto bassa. Sebbene questo binomio occupi insieme al Pinot nero più della metà della superficie viticola di circa 15'000 ettari, la Svizzera offre anche un ampio ventaglio di vitigni speciali - dal Petite Arvine del Vallese e al Completer dei Grigioni fino al Gamaret nella Svizzera romanda. La Svizzera nel bicchiere è sempre un piacere, come dimostrano anche i due esempi riportati di seguito.
Chiudi
75cl

Château Auvernier Neuchâtel

Svizzera, 2019

Valutazione media: 5.0 da 5 da 5 4 recensioni

Giallo scarico, delicato bouquet floreale al naso con note di lievito e minerali, fresco attacco in bocca al palato con note agrumate, vivace gioco di acidità, rinfrescante.

Prezzo
10% a patire da 6

12.95

Prezzo per 10 centilitro
1.73/10cl
Azione valida solo online
Chiudi
75cl

Suisse VdP Pinotage Edition Peter Keller Cave du Rhodan

Svizzera, 2018

Valutazione media: 0.0 da 5 da 5 Scrivi la prima recensione

La prestigiosa tenuta Cave du Rhodan ha piantato le prime viti di Pinotage nel 2012 a Salgesch. E a distanza di sei anni ha lanciato sul mercato l'Edition Peter Keller: il primo vino svizzero bio realizzato con questo vitigno originario del Sudafrica. La fermentazione con lieviti selvaggi è spontanea e avviene in tini di legno aperti, segue una maturazione di dodici mesi in barrique usate, per evitare che il vino acquisisca aromi troppo intensi di legno. Dal colore intenso, quasi porpora, il Pinotage presenta belle note fruttate di more, fiori e spezie (chiodi di garofano e violette) e si distingue anche dagli esempi sudafricani, spesso caratterizzati da sentori di banane. Al palato questa complessa specialità vallesana si presenta di medio corpo, densa, con tannini raffinati, un’acidità matura e una bella persistenza. Per via della giovane età delle viti, il Pinotage dovrebbe possedere un potenziale di invecchiamento medio di almeno sette otto anni. Perfetto per accompagnare qualsiasi tipo di pietanza a base di carne.

Prezzo
10% a patire da 6

29.95

Prezzo per 10 centilitro
3.99/10cl
Azione valida solo online
Disponibile solo online