Keine Kamera verfügbar. Bitte Zugriff auf Kamera erlauben und Applikation neu starten.

L'estate in stile francese

Bianchi sbarazzini & insalate • Rosé, je t’aime! • Consigli scottanti per il grill
In Francia sanno come godersi la vita – vi suona un po’ come un cliché? Allora provate ad andare in un qualsiasi paese della Provenza una domenica d’estate. Dai giardini vedrete alzarsi i segnali di fumo di orate e costolette d’agnello che sfrigolano sulla griglia mentre i tavoli si piegano sotto il peso della verdura maturata al sole e le persone ridono, chiacchierano e stappano una bottiglia di vino dopo l’altra. Abbracciate anche voi questo stile di vita: basta invitare a casa le persone a cui tenete e celebrare il dolce far niente. I vini e le ricette per l’occasione le trovate qui in questa rivista. Bon appétit a tout le monde!
Sylvia Berger Leiterin Weine Coop
Con affetto, Sylvia Berger - Responsabile Vino da Coop

Orizzonti di Brio - Vini bianci

Cos’hanno in comune gli svizzeri e i francesi? L’amore per gli aperitivi! Noi consigliamo un Sauvignon Blanc vivace oppure un Riesling alsaziano con la sua densità fruttata, che ne dite? Sono perfetti per aprire le danze di una serata rilassante e vanno anche a braccetto con ogni tipo d’insalata estiva.

Tutta una questione di carattere - Vini rossi

Pronti per grigliare? Questi baldi giovani adorano accompagnare la carne. Un suggerimento: quando c’è di mezzo un Syrah con le sue note speziate di pepe, si può osare un po’ di più con la piccantezza.

Dritto al cuore - Rosé

Alcuni lo amano spassionatamente, altri invece non sanno cosa si perdono. Il rosé è il vino estivo per eccellenza. E questo vale anche a tavola: non esiste un altro vino che riesca ad accompagnare con la stessa grazia piatti del sud come fougasse, tapenade, sardine grigliate, insalata di pomodori o torta di albicocche. C’è poco da stupirsi se i francesi ne bevono in media 15 litri a testa ogni anno.