Keine Kamera verfügbar. Bitte Zugriff auf Kamera erlauben und Applikation neu starten.
Solo per poco! Con un'ordinazione a partire da fr. 200.– ricevi un buono del valore di fr. 20.– per la prossima spesa. (escluse consegne VinoLog) Visualizza di più

Rocca Rubia: un rosso intenso dall’Italia

Il Rocca Rubia proviene dall’Italia, e più precisamente dalla Sardegna. Questo pregiato rosso viene prodotto dalla Cantina Santadi, un’azienda con sede nella regione del Sulcis. Scoprite tutto quel che c’è da sapere su questo grande vino: ad esempio quali sono i principali tratti del suo carattere, come viene prodotto o con quali pietanze si accompagna al meglio.
Il Rocca Rubia è un pregiato vino rosso sardo della Cantina Santadi.

Quali sono i tratti caratteristici di un Rocca Rubia?

Il Rocca Rubia è famoso per essere un vino estremamente complesso: si distingue innanzitutto per i suoi aromi di carruba, ciliegia e susina. Anche il bouquet di questo meraviglioso rosso fa palpitare il cuore degli intenditori: note fruttate di frutti di bosco si incontrano con profumi più intensi e speziati di cuoio e liquirizia per dare vita a una straordinaria esperienza olfattiva. Accanto ai complessi aromi e ai seducenti profumi, a rendere il Rocca Rubia così speciale è anche il suo incredibile colore: un rosso rubino scuro.

Il Rocca Rubia: l’orgoglio di Santadi

La Cantina Santadi si trova a pochi chilometri da Porto Pino, dove le bianche dune e le pittoresche spiagge contraddistinguono il paesaggio della Sardegna. Il Rocca Rubia viene vinificato a partire da uve di Carignano, uno dei più importanti vitigni di questa regione vitivinicola. L’obiettivo dell’azienda è di far conoscere meglio questa varietà e, per così dire, di reinventarla. Tenuto conto del successo di cui gode il Rocca Rubia, Santadi ha sinora fatto un ottimo lavoro.

Rocca Rubia: la produzione in primo piano

Alla raccolta delle uve e alla diraspatura dei grappoli, effettuate a mano, segue la vinificazione. La fermentazione del mosto dura dai 12 ai 14 giorni e avviene in vasche d’acciaio di ottima qualità; il processo ha luogo a una temperatura costante compresa tra i 25 e i 28 °C. Durante questa fase il mosto viene continuamente movimentato affinché si formino gli acidi tannici che regalano una nota preziosa al vino. Le uve di Carignano sono celebri, tra le altre cose, proprio per questi nobili tannini. Una volta terminata la fermentazione malolattica, il Rocca Rubia viene travasato in piccole botti di rovere francese; in esse questo vino rosso affina dai 10 ai 12 mesi al fine di sviluppare completamente il suo aroma.

Con quali piatti si abbina il Rocca Rubia?

Il Rocca Rubia è un vino rosso particolarmente complesso che, nel finale, si rivela senza dubbio imponente pur rimanendo molto morbido. Questo rosso di grande carattere si abbina perfettamente a pietanze sostanziose: ideali, ad esempio, risultano gli arrosti di manzo o maiale con salse dense, corpose e scure. Anche la carne alla griglia, la selvaggina, l’agnello o i formaggi saporiti si sposano al meglio con il Rocca Rubia. Siete degli amanti dei formaggi di pecora? Allora accompagnate il Rocca Rubia con l’originale pecorino sardo: un formaggio che fa risaltare ancor meglio gli aromi del vino.
Desiderate acquistare direttamente il Rocca Rubia? Allora Mondovino è ciò che fa per voi! Tra le proposte del nostro shop, ad esempio, trovate il famoso Rocca Rubia 2013. Nelle valutazioni della critica enologica, il Rocca Rubia 2013 è sempre tra i primi. Abbiamo stuzzicato la vostra curiosità? Se la risposta è sì, allora ordinate il Rocca Rubia online su Mondovino o acquistatelo nei nostri punti di vendita Coop.

Vini Rocca Rubia