Keine Kamera verfügbar. Bitte Zugriff auf Kamera erlauben und Applikation neu starten.

Kanonkop

Kanonkop si trova alle propaggini del Simonsberg a Stellenbosch, uno dei migliori vigneti del Sudafrica per quanto concerne il vino rosso.
Kanonkop si trova alle pendici del Simonsberg, in una delle migliori regioni vinicole del Sudafrica per quanto riguarda il vino rosso.
Nel 1968 J.W. Sauer fondò la tenuta Kanonkop, che oggi è arrivata alla quarta generazione ed è gestita dai pronipoti Johann e Paul Krige. Nel 1980 il mastro cantiniere Beyers Truter arrivò nella tenuta e con un lavoro sistematico la trasformò nel vigneto più noto del Sudafrica (per questo è stato anche insignito del titolo di «King Of Pinotage»). Dal 2003 è l'allievo Abrie Breeslaar a portare avanti il suo riuscitissimo lavoro.
A proposito di Pinotage: la regione vinicola di Simonsberg è considerata la Mecca del vino rosso del Paese e ha conquistato un'eccellente fama con i migliori rossi del Sudafrica. Il merito è innanzitutto del Pinotage, una coltura sudafricana che proprio qui è stata piantata per la prima volta da Kanonkop più di 50 anni fa. Queste viti sono estremamente longeve e per questo da allora non si è più resa necessaria una nuova piantatura.
La tenuta Kanonkop gestisce ben 140 ettari di superficie coltivata a viti. In gran parte si tratta di pendii esposti a sud, costituiti da terreni di granito e argilla disgregati dalle intemperie con una percentuale elevata di argilla. Le fresche brezze marine della vicina costa e le tante ore di sole assicurano un microclima perfetto.
A Kanonkop si coltivano esclusivamente i vitigni rossi Pinotage, Cabernet Sauvignon, Merlot e Cabernet Franc. I vini si contraddistinguono per il gusto aromatico e complesso con aromi di bacche mature, ciliegie e noci, per il carattere e per la longevità.