Keine Kamera verfügbar. Bitte Zugriff auf Kamera erlauben und Applikation neu starten.

Domaine du Paradis

Il nome della tenuta è tutto un programma: la gran quantità di vitigni coltivati appare infatti «paradisiaca». Persino lo Zinfandel californiano ha trovato qui un nuovo habitat.
La ricchezza dei vitigni che vengono coltivati qui rende perfettamente onore al nome della tenuta che accenna al paradiso.
Dietro al successo del Domaine du Paradis vi è la coppia formata da Roger Burgdorfer, proprietario della tenuta, e Didier Cornut, enologo di lunga data. Per far fronte alla domanda crescente di vini di loro produzione hanno aumentato costantemente la superficie coltivata a vigneti fino agli attuali 44 ettari. Tra gli oltre 20 vini che imbottigliano ogni anno vi sono sia i Cru classici di Ginevra (Chasselas, Gamay, Pinot Blanc) sia nuove creazioni spettacolari.
Una passione particolare dei due soci è rappresentata dai vitigni del Rodano quali Viognier, Syrah e persino Grenache. Inoltre è l'unica tenuta di Ginevra a imbottigliare uno Zinfandel che promette un fascino effettivamente californiano. Anche i loro assemblaggi bianchi e rossi commercializzati con il nome «Pont des Soupirs» hanno ricevuto numerosi premi.
Chi visita la tenuta può acuire i propri sensi non solo con la degustazione: nel giardino degli odori accanto alla cantina crescono piante aromatiche raggruppate per temi aromatici.