Carrello

Il carrello è vuoto.

Aggiungi un prodotto e comincia a fare i tuoi acquisti.

Importo totale

Valore della merce:
CHF
Spese di consegna:
CHF

Totale:

CHF

Primitivo

Il nome è stato attribuito al vitigno dai monaci benedettini che, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non intendevano classificarlo come vino semplice e senza pretese, bensì sottolineare la maturazione precoce delle uve, rifacendosi al temine latino "primativus".

Vitigni Primitivo e Zinfandel

Dal 2001 circa è noto al mondo enologico che il vitigno Primitivo coltivato in Puglia è simile allo Zinfandel californiano. Il vitigno però è originario della Croazia, dove si chiama Tribidrag. Analisi genetiche condotte su Zinfandel e Primitivo hanno dimostrato che i due vitigni erano un tempo identici. Crescendo tuttavia in due luoghi completamente diversi, hanno anche sviluppato caratteristiche differenti. Lo stretto legame di parentela è dimostrato anche dal fatto che alcuni viticoltori italiani commercializzano il loro Primitivo come Zinfandel. Il motivo è naturalmente legato alla maggiore notorietà del nome e alle opportunità di vendita che ne derivano.
Rispetto ai Primitivi del Suditalia, gli Zinfandel californiani sono un po' più strutturati, con tannini più incisivi, un'acidità più marcata e una gradazione alcolica inferiore. Presentano inoltre profumi più intensi, ma con la tipica morbidezza e le note chiare di prugne e ribes nero si dimostrano a propria volta irresistibili seduttori. I prezzi sono un po' inferiori rispetto al Primitivo. Una specialità è il White Zinfandel, vinificato in bianco, imbottigliato in genere con un residuo zuccherino chiaramente percettibile e molto amato soprattutto per le feste in giardino. Ci sono anche viticoltori che puntano su Zinfandel da singole parcelle, in grado di esprimere le peculiarità del proprio terroir. Un esempio è il nostro Zinfandel East Bench di Ridge Vineyard, un vero specialista californiano di questo vitigno.

Quali sono le peculiarità del Primitivo?

Il Primitivo è da anni nella rosa dei vini preferiti dagli svizzeri. In genere le uve vengono raccolte quando hanno raggiunto un alto livello di maturazione, in modo che la percentuale di zucchero nel mosto sia molto elevata per la fermentazione. Il vino viene quindi affinato spesso in barrique, ottenendo così un prodotto possente, opulento, dal colore scuro e molto morbido al palato, con un nucleo fruttato molto dolce, tannini morbidi e un'alta gradazione alcolica spesso pari o superiore al 15%. Le varietà più moderne presentano spesso un po' di zucchero residuo. Sebbene il vitigno Primitivo sia destinato principalmente alla produzione di vini rossi corposi, dalle sue uve si ottengono anche bianchi e rosati. Il Primitivo conquista con il suo bouquet unico di cannella, frutti di bosco e una nota di pepe nero.
Da Mondovino potete trovare la variante di Primitivo che fa per voi scegliendo tra diverse categorie di prezzo. Il nostro assortimento propone il Sessantanni di Feudi di San Marzano, uno dei Primitivi più amati in Svizzera, con tutte le caratteristiche apprezzate dagli estimatori dei vini possenti e opulenti.